IMPERIA. LA MAGGIORANZA RESISTE IN CONSIGLIO COMUNALE. BOCCIATE LE MOZIONI CONTRO IL PIANO DELLA SOSTA/ECCO COM’È ANDATA

Consigli comunali Home Politica

Il piano della sosta resta sospeso a data da destinarsi, in attesa che la
Commissione Consiliare preposta valuti modifiche e migliorie condivise

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

12782342_671272896345395_553499680_n

Il piano della sosta resta sospeso a data da destinarsi, in attesa che la Commissione Consiliare preposta valuti modifiche e migliorie condivise. La maggioranza, consiliare, infatti, ha tenuto “botta” in consiglio comunale, nonostante le polemiche e le preoccupazioni della vigilia, respingendo le mozioni presentata dai “dissidenti” di Imperia Cambia e dal capogruppo di Fratelli d’Italia Alessandro Casano.

Nel dettaglio, i “dissidenti” chiedevano la sospensione del piano della sosta sino al termine dei lavori di pedonalizzazione di via Cascione.

“Qui si tratta di prendere una posizione chiara sul piano della sosta – ha spiegato il relatore Paolo Re – Chiediamo quindi che almeno su un punto, ovvero la sospensione in attesa della fine dei lavori di pedonalizzazione di via Cascione, ci sia una decisione netta. Sovrapporre le due cose lo riteniamo controproducente per la città”.

La mozione ha ottenuto il voto favorevole di Imperia Bene Comune, Imperia Riparte, Fratelli d’Italia e Imperia Cambia (Re, Riccò e D’Agostino) e il voto contrario del gruppo Misto, compreso il Sindaco Carlo Capacci, del Pd, di Azione Civica e di Imperia di Tutti Imperia per Tutti. Si è astenuta Susanna Palma di Imperia Cambia.

Alessandro Casano chiedeva invece la cancellazione del piano della sosta, anche sulla base di una raccolta firme che “ha evidenziato la bocciatura del piano da parte dei cittadini”.

“Vi rendete conto che avete fatto un pasticcio? – ha tuonato Casano – Un turista va a Porto Maurizio e trova i parcheggi blu, ma non si paga. Sembra uno scherzo. A Oneglia, invece, il parcheggio blu si paga regolarmente. A Porto Maurizio avete cancellato tutti i parcheggi bianchi, non esistono più. Questo piano della sosta è una vera e propria tassa. Io credo che la Commissione possa fare anche un ottimo lavoro, ma alla fine quali modifiche poi verranno realmente prese in considerazione dall’amministrazione? Io credo sia più logico cancellare il piano della sosta e ripartire da zero”.

La mozione ha ottenuto i voto favorevoli di Imperia Riparte, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Susanna Palma e Ester D’Agostino (Imperia Cambia), che hanno votato in modo difforme rispetto al gruppo. Astenuti i consiglieri del Movimento Cinque Stelle, hanno votato contro Paolo Re (Imperia Cambia), Azione Civica, Pd e Imperia di Tutti Imperia per Tutti.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!