IL TAR STOPPA LA PEDONALIZZAZIONE DI VIA CASCIONE. CANTIERE BLOCCATO FINO AL 9 GIUGNO. CAPACCI:”ABBIAMO TUTTE LE CARTE IN REGOLA, VINCEREMO NOI”/ IL COMMENTO

Home Imperia

CAPACCI VIA CASCIONE OK

Imperia. 23 giorni. È quanto dovranno attendere gli abitanti di Porto Maurizio per conoscere il destino di via Cascione dopo che il Tribunale amministrativo ligure ha accolto l’istanza urgente di sospensiva dei lavori presentata dal Prof. Daniele Granara, legale del fronte del “NO” alla pedonalizzazione. Un vero e proprio autogol vista la situazione in cui versa la via, praticamente per metà smantellata dagli operai della ditta Silvano che nelle ultime 48 ore hanno dato prova che se si vuole, anche in Italia, i lavori procedono spediti.

Il sindaco Capacci – contattato da ImperiaPost – ha commentato:“Ne prendo atto, noi abbiamo fatto tutte le cose in regola. Il prossimo 9 giugno entreremo nel merito della vicenda e avremo ragione noi. Questa operazione è servita a dare fastidio e procurare perdite di tempo ai cittadini e ai commercianti che non c’entrano proprio nulla. Credo che sia davvero fuori luogo che un gruppo di cittadini si metta a fare un ricorso contro un’opera pubblica realizzata con soldi pubblici. Vorrei fare presente che se il parcheggio di via Gazzano è chiuso è grazie a un esposto dei commercianti tramite il loro legale”.