IMPERIA. “PROM 2016”. SABATO 21 MAGGIO AL PARCO URBANO IL BALLO DI FINE ANNO DELLE SCUOLE. IL RICAVATO SARÀ DEVOLUTO A… /L’EVENTO

Cultura e manifestazioni Home

collage_prom216

Divertirsi aiutando chi è meno fortunato. Dagli USA sbarca a Imperia il classicissimo ballo di fino anno statunitense, il “Prom”, organizzato da alcuni ragazzi del liceo scientifico Vieusseux, in programma sabato 21 maggio a partire dalle ore 21.

All`interno della cornice inedita del Parco Urbano San Leonardo, si esibiranno numerosi artisti e band giovanili imperiesi come: “Seawords”, “Livin’easy”, “Rock and roll dreamers” e le soliste Giorgia De Ferro, Chiara Coppola e Gloria Gandolfo. A partire dalle 23 la musica cambierà e a fare divertire i giovani e non che accorreranno ci penseranno tre dj imperiesi tra i più quotati: Domenico Di Lorenzo, Lorenzo Belletrutti e Lorenzo Pasquale.

Gli organizzatori, nella giornata di ieri hanno fatto visita allo stabilimento della Latte Alberti, sponsor della manifestazione, per presentare il loro progetto.

SPIEGANO GLI ORGANIZZATORI:

ALESSANDRO SAGLIETTI
Sabato 21 maggio 2016 ci sarà un grandissimo evento al Parco Urbano, dalle ore 23, senza tralasciare però, che dalle ore 21, ci sarà uno spettacolo con delle band di Imperia. Sarà una grande serata che andrà a favore dell’associazione ‘Tiziana e Simona Aicardi‘, che per il futuro vorranno costruire anche un ambulatorio in Urubetama in Brasile. Quindi vi aspettiamo numerosi al ‘Prom 2016’ a Imperia Al Parco Urbano”.

ALESSANDRO NUTI
“Come ha detto Alessandro, sabato 21 al Parco Urbano di Imperia si terrà quest’evento. Alle 21 comincerà un concerto con numerose band di giovani studenti delle superiori e alle 23 incomincerà il grosso evento, con i DJ , molti sono famosi di Imperia, come Lorenzo Belletrutti, Domenico di Lorenzo e Lorenzo Pasquale e vi aspettiamo calorosamente qui al Parco Urbano”.

NICOLÒ FIORI
“Noi ci siamo impegnati molto per riuscire a fare qualcosa di buono per un uomo che ha sempre frequentato il nostro liceo e ha sempre richiesto aiuto per fare per davvero uno scopo utile che è qualcosa di speciale. Infatti, il signor Pietro Aicardi si occupa ormai da anni della costruzione di strutture primarie in una cittadina, anzi in un villaggio, in Brasile, chiamata Urubetama.

Questo villaggio è abbandonato a se stesso e quindi il signor Aicardi si impegnato nella costruzione di un asilo e ora invece, grazie agli incassi che speriamo di fare col nostro evento, si riuscirà a costruire invece un ambulatorio e uno spazio dedicato ai bambini, dove questi possono appunto giocare, svagarsi e cercare di pensare il meno possibile alla loro ‘sfortuna’. Tutto il ricavato dell’evento andrà quindi a loro”.

MATTEO ALBERTI
“Quest’iniziativa mi è stata proposta da Nicolò Fiori in qualità di rappresentante degli studenti del liceo scientifico Vieusseux di Imperia, con il quale abbiamo già avuto modo di collaborare in altre occasioni. Dopo che mi ha spiegato, mi ha subito convinto che fosse una bella iniziativa per tante ragioni.

Innanzitutto ho la garanzia che sono tutti giovani che si impegnano nel loro percorso di studi, che direi che questa la premessa fondamentale. Poi è tanto importante divertirsi, quindi riunire divertimento e impegno con una finalità benefica è qualcosa che è del tutto coerente con le finalità di impegno della Latte Alberti.

Queste sono le ragioni per cui quando Nicolò mi ha spiegato ho detto OK un po’ di supporto, per quello che riusciamo a fare, ve lo diamo molto volentieri”.

PIETRO PAOLO AICARDI
“Il ricavato della festa della serata di beneficenza sarà destinato all’associazione ‘Tiziana e Simona Aicardi-un sorriso per l’infanzia’, che opera nella cittadina di Urubetama nel nord est del Brasile. Laggiù, negli anni scorsi, ha costruito un asilo, ha fatto diversi interventi.

Adesso per migliorare le condizioni di vita dei bambini necessita di uno spazio, di un giardino, diciamo un luogo sicuro per questi bambini dove poter giocare e un infermeria per l’intero quartiere della cittadina.

Purtroppo sono strutture che sono mancanti, non c’è niente di simile in tutta la città e penso che sia indispensabile per il bene dei bambini e per il bene della comunità intera poter realizzare queste piccole opere. Grazie all’interessamento dei ragazzi del liceo e grazie alla loro volontà di portare a termine un percorso di sostegno alla mia associazione pensiamo di riuscire, entro la fine dell’anno, di portare a termine quello che è il progetto.
Ringrazio la Latte Alberti per il sostegno che ci ha dato e tutti quanti ci sono stati vicini. Sabato 21 tutti al Parco Urbano”.

CLICCA QUI PER L’EVENTO SU FACEBOOK