IMPERIA. GLI STUDENTI DEL RUFFINI A SCUOLA DI MARKETING CON LA “FRATELLI CARLI”. PRESENTATI I RISULTATI DELLA 2ª EDIZIONE / FOTO E VIDEO

Cultura e manifestazioni Home

Il progetto ha coinvolto 14 alunni, suddivisi in due gruppi, coordinati dalla professoressa Giuliana Amoretti di Economia Aziendale e, nelle nozioni tecniche, da Pierluigi Motosso di “Fratelli Carli”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage_ruffini_carli

Imperia. Presentati nei giorni scorsi, presso l’Istituto Ruffini di Imperia, dagli studenti della classe 4° i risultati del lavoro di ricerca sulle Relazioni Internazionali e Marketing, per il progetto “A scuola di marketing con la Fratelli Carli- 2a edizione”.

Il progetto ha coinvolto 14 alunni, suddivisi in due gruppi, coordinati dalla professoressa Giuliana Amoretti di Economia Aziendale e, nelle nozioni tecniche, da Pierluigi Motosso di “Fratelli Carli”. In 7 mesi gli studenti si sono adoperati per la creazione di una campagna promozionale relativa a due prodotti dell’azienda.

“I ragazzi sono stati messi in contatto con la ditta Carli – spiega la professoressa Amoretti – e in particolare col dottor Motosso, che è uno dei responsabili del reparto marketing, con l’idea di realizzare un indagine di mercato – pubblicità su alcuni prodotti. Abbiamo optato sulla maionese e la crema di nocciola e cacao e quindi i ragazzi hanno realizzato interviste a 70 persone, cercando di capire quali erano i gusti dei consumatori e poi, in base a questo, hanno realizzato un comunicato stampa, con annesse le fotografie, da poter pubblicare sui giornali, ma soprattutto il video che è veramente molto carino e interessante e hanno espresso la loro creatività e la loro bravura. Mi sono stupita anche io del risultato ottenuto, perchè veramente di alta qualità”.

“L’iniziativa – interviene il preside Giovanni Poggio – si colloca nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. I ragazzi, con la collaborazione con questa famosa ditta, cercavano di mettere in pratica ciò che acquisiscono a livello teorico a scuola. Hanno realizzato concretamente dei prodotti, che potrebbero già essere posti in vendita immediatamente. Hanno maturato competenze molto significative, sia di carattere culturale, sia di carattere relazionale. Ci sembra che, come sempre, l’iniziativa abbia avuto pieno successo”.

“I ragazzi si sono comportati assolutamente bene, – ha commentato Claudia Carli,  responsabile comunicazione della Fratelli Carli – abbiamo visto le presentazioni finali e io credo che il risultato sia sicuramente molto soddisfacente e credo che appunto sia la professoressa Amoretti, che ha seguito molto da vicino il progetto, che il preside dell’istituto, possano essere soddisfatti di quello che i ragazzi hanno portato avanti.

Noi cerchiamo di fare il più possibile per cercare di andare incontro a quelle che oggi come oggi sono le esigenze degli istituti scolastici e crediamo che progetti di questo tipo siano assolutamente importantissimi, perchè permettono ai ragazzi di applicare sul campo quello che solitamente viene studiato sui libri e in un certo senso li possa anche cominciare a mettere in contatto con quello che sarà poi in futuro il mondo del lavoro”.

IL VIDEO

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”180044″]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!