IMPERIA. TORNA ALLA VITA “VILLA FABRE DELL’ARMANNA” A PORTO MAURIZIO. OSPITERÀ PERSONE CON DISTURBI PSICHICI E ALIMENTARI / FOTO E VIDEO

Home Imperia

villa fabre dell'armanna

Imperia – Inaugurata questa mattina, alla presenza del sindaco Carlo Capacci, la nuova residenza per persone con disturbi psichici e alimentari recentemente acquistata e restaurata dal consorzio sociale piemontese “R.I.SO.” (Rete Imprese Sociali). Si tratta di villa Fabre dell’Armanna, residenza settecentesta con annessa cappella dedicata a San Gioacchino, sita in via Martiri della Libertà 120, chiusa da molti anni.

Il presidente del consorzio, Valter Iperique, ha illustrato le attività sociali che verranno svolte nella struttura che ospiterà circa una ventina di persone a rotazione, tra ospiti e operatori che settimanalmente si recheranno a Imperia per godere del clima e del mare. Nei mesi che non riguardano la stagione balneare, la struttura sarà adibita a comunità per persone con disturbi dell’alimentazione come l`anoressia e la bulimia.

“L’amministrazione comunale – ha commentato il sindaco Carlo Capacci – ha visto di buon occhio questa operazione perché poteva essere fatta in un altro luogo invece è stata scelta Imperia, ci ha fatto piacere che sia stata riportata alla luce questa splendida villa che credo che la metà degli imperiesi non sapesse neppure della sua esistenza in quanto era completamente nascosta da una foresta. C’è anche una ricaduta economica sulla città, quindi è un’attività economica e sono stati creati posti di lavoro e metterei al primo posto in assoluto, è un servizio sociale per persone che hanno dei problemi e che quindi è giusto che debbano essere curate, accompagnate e assistite al meglio. Vi faccio i miei auguri e le mie congratulazioni, l’amministrazione comunale è a vostra disposizione”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]