IMPERIA. INCIDENTE MORTALE MANUEL CRUSCO. SOSPESO L’AUTISTA DELLA TEKNOSERVICE:”DAGLI ATTI DELLA POLIZIA MUNICIPALE…”/ECCO LE MOTIVAZIONI

Attualità Home

collage_teknoscrusco_morto

La Teknoservice ha deciso di comminare una sospensione cautelare all’autista di 47 anni, F.Z., che guidava il camioncino per la raccolta rifiuti coinvolto nell’incidente stradale nel quale ha perso la vita il 19enne di Taggia, Manuel Crusco. Nel dettaglio, l’azienda, ha inviato il provvedimento di sospensione al proprio dipendente nella giornata di ieri, mercoledì 29 giugno.

Nella comunicazione della Teknoservice si legge che:“dalla documentazione redatta dal Comando della Polizia Municipale di Imperia, emerge chiaramente, purtroppo, una responsabilità soggettiva da parte Sua a causa dell’incidente stradale verificatosi in data 22 giugno 2016, alle ore 9,43 circa. Dalla stessa documentazione emerge, tra l’altro, l’accertamento di violazione al codice della strada, nonché il ritiro della Sua patente di guida”.

Nel documento si legge inoltre che:“Ella, purtroppo, effettuava una manovra, oltrepassando la carreggiata, per immettersi sulla strada Poggi, senza accorgersi che nello stesso momento sopraggiungeva in quella strada un motoveicolo al quale Ella doveva concedere assoluta precedenza e tanto in base a quanto indicato nel verbale di violazione al codice della strada redatto dalla stessa Polizia Municipale di Imperia”.

L’autista della Teknoservice ha ora cinque giorni per presentare le proprie controdeduzioni.