IMPERIA. COSTRUZIONE PORTO TURISTICO. PROCESSO SUBAPPALTI IRREGOLARI, 11 IMPUTATI VERSO LA PRESCRIZIONE/L’UDIENZA

Cronaca Home

Anche l’ultimo processo relativo alla costruzione del porto turistico di Imperia si avvia verso la prescrizione.
Questa mattina, infatti, è approdato in aula, per la prima udienza, il processo che vede sul banco degli imputati…

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

palazzine_porto turistico_2

Anche l’ultimo processo relativo alla costruzione del porto turistico di Imperia si avvia verso la prescrizione. Questa mattina, infatti, è approdato in aula, per la prima udienza, il processo che vede sul banco degli imputati, con l’accusa di subappalto senza l’autorizzazione della pubblica amministrazione, undici persone, Delia Merlonghi, legale rappresentante di Acquamare, Emanuele Giovagnoli della Sielt Immobiliare, Giovanni Vecchi di Save Group, Patrizia Patricelli di Impregeco, Mariassunta Longo della Metroquadro, AgatinoVisconti della Futura Costruzioni, Francesco Gandolfo della B&C Costruzioni, unica impresa ligure coinvolta, Lorenzo Vassallo dellaEdlVas, Gianni Tasca della Aldo Tasca Spa, dEnrico Basso e Adem Mamudosky, questi ultimi titolari di impresa individuale.

Il giudice Sonia Anerdi, però, presa visione degli atti, ha disposto, come da protocollo del Tribunale, un rinvio post-prescrizione all’aprile del 2017. Il motivo? Non ci sono i tempi tecnici per completare il processo prima della prescrizione, di qui la decisione di rinviare all’aprile prossimo, quando tutte le posizioni saranno ormai prescritte e il Tribunale potrà dunque dichiarare l’assoluzione degli undici imputati per intervenuta prescrizione.

 

 

 

 

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!