VIOLENZA SU UN AUTOBUS RT. AGGREDISCONO UNA DONNA MAGHREBINA E UN SENEGALESE CHE AVEVA TENTATO DI DIFENDERLA. LA POLIZIA DENUNCIA TRE PERSONE/ECCO COSA E’ SUCCESSO

Cronaca Home

A seguito degli accertamenti effettuati dal personale intervenuto i tre responsabili dell’aggressione sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e a carico dei medesimi è stato adottato anche il provvedimento questorile del Foglio di Via Obbligatorio

13833449_738346476304703_1449695843_o

Nella serata di ieri, intorni alle ore 20.30, a Sanremo, a bordo di un autobus della RT, tre persone, due uomini (T.L. e B.A) ed una donna (P.S.-), tutte residenti a Ventimiglia, peraltro note per avere commesso in passato altri reati, quali associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a Pubblico Ufficiale e vilipendio alle Istituzioni dello Stato, si sono rese responsabili di una gratuita aggressione ai danni di una donna di origine maghrebina e di un uomo senegalese, intervenuto a sua difesa.

A causa dei colpi ricevuti il senegalese è stato costretto a fare ricorso alle cure dei sanitari.

Sul posto è tempestivamente intervenuto personale del Commissariato di Sanremo, unitamente ad alcuni equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, che hanno provveduto ad accertare l’esatta dinamica dei fatti.

A seguito degli accertamenti effettuati dal personale intervenuto i tre responsabili dell’aggressione sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria e a carico dei medesimi è stato adottato anche il provvedimento questorile del Foglio di Via Obbligatorio, che fa divieto agli stessi di ritornare nel Comune di Sanremo per la durata di tre anni, onde scongiurare che i medesimi possano compiervi altri reati.

Segui Imperiapost anche su: