IMPERIA. MINACCIA DI POSIZIONARE BOCCONI AVVELENATI PER I CANI IN VIA JVANOE AMORETTI: “QUEL CARTELLO MESSO DA MIO PADRE SOLO PER…”/IL CASO

Home Imperia

Un lettore, Davide, ha scritto alla nostra redazione in merito alla notizia, pubblicata dal nostro giornale questa mattina, relativa
alle lamentele di una donna per via delle minacce di un anziano di posizionare bocconi avvelenati per i cani in via Jvanoe Amoretti

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

Bocconi avvelenati cani

Un lettore, Davide, ha scritto alla nostra redazione in merito alla notizia, pubblicata dal nostro giornale questa mattina, relativa alle lamentele di una donna per via delle minacce di un anziano di posizionare bocconi avvelenati per i cani in via Jvanoe Amoretti.

“Si tratta di mio padre, ma non e’ stato messo nessun boccone avvelenato –  scrive – E’ stato messo il cartello solo per spaventare le persone che portano il proprio cane a defecare in un terreno privato e non condominiale. Mio padre, parlando tranquillamente con il proprietario del cane, ha chiesto di non portare l’animale a defecare nel terreno, ma questa persona gli si e’ rivoltato contro. A questo punto per rabbia ha messo il cartello di derattizzazione. Ma mio padre, assolutamente, non farebbe del male a nessun animale”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!