IMPERIA. TRA I GRANDI ASSENTI AL CORALLO, PIERA POILLUCCI “DIVORZIA” DALL’EX MINISTRO SCAJOLA:”NON HO CAPITO IL SUO PROGETTO POLITICO, IO HO GIÀ IL MIO” / IL CASO

Home Politica
scajola-poillucci
“Sono stata invitata e fatto la mia scelta”. Così Piera Poillucci, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale spiega il perché della sua assenza ieri all’incontro organizzato da Claudio Scajola all’hotel Corallo“A Scajola le capacità non gliele disconosce nessuno, ma non era riunione di Forza Italia. Di Imperia e dei suoi problemi non si è neanche parlato”.
“Io sono per un’alleanza di centrodestra – prosegue Piera Poillucci – Le alleanze di cui sui è parlato ieri ‘senza steccati’ si è visto cosa hanno prodotto a Imperia. Io onestamente del progetto politico di Scajola non ho capito nulla. Vediamo se prima o poi ce lo illustrerà, magari cambieremo idea. Ma una cosa è certa, io sono capogruppo di un partito in cui credo e sono favorevole alle tradizionali alleanze con Lega e Fratelli d’Italia. A proposito, non era presente nessun esponente di entrambi questi due partiti. Qualcosa vorrà dire. Io il mio progetto lo conosco, il suo no e non l’ho capito. Di Imperia ieri non si è parlato, non mi è sembrato il modo migliore di iniziare il confronto. Io sono contro un centro immigrati a San Lazzaro, sono contro una gestione pubblica del porto senza risorse. Le sue idee non le conosco”.