IMPERIA. SCUOLE SUPERIORI, E’ RIVOLUZIONE. DAL 2017 ACCORPAMENTO TRA LICEO ARTISTICO E LICEO AMORETTI E UN NUOVO INDIRIZZO DI STUDI/ECCO COSA CAMBIA

Attualità Home

Rivoluzione per le scuole superiori imperiesi dal prossimo anno scolastico. Il consiglio
provinciale ha approvato il piano di dimensionamento della rete scolastica per l’anno 2016/17

scuola-2

Rivoluzione per le scuole superiori imperiesi dal prossimo anno scolastico. Il consiglio provinciale ha approvato il piano di dimensionamento della rete scolastica per l’anno 2016/17. Ufficializzato l’accorpamento tra l’Itt (istituto tecnico turistico) e l’istituto Ruffini (geometri e ragioneria) con la creazione di un polo tecnico in via Terre Bianche. Approvato anche l’accorpamento degli istituti tecnologici: ITIS, Nautico e ipc (trasferitosi nei locali del polo universitario). Infine è stato approvato l’accorpamento tra il Liceo Artistico imperia con il liceo linguistico delle scienze umane C. amoretti. Gli istituti resteranno nelle sedi attuali, ma vi sarà un’unica segreteria e un unico dirigente scolastico.

Approvato anche l’istituzione di un nuovo indirizzo di studi “Servizio Socio-Sanitari” all’Ipc.

“Voglio ringraziare il dott. Perato e il suo staff per il lavoro svolto – ha commentato il presidente Fabio Natta – per l’intenso lavoro svolto. Abbiamo lavorato con la Regione, il provveditore e i presidi. Grazie alla collaborazione della Spui e dell’impegno di provincia è stato reso possibile tutto ciò anche se qualcuno a volte se ne dimentica”.

La pratica è stata approvata a maggioranza con il solo voto contrario di Genduso che ha lamentato la poca attenzione verso il progetto delle scuole di Taggia.

Segui Imperiapost anche su: