A IMPERIA LA “GOOGLE CAR” PER AGGIORNARE IL SERVIZIO “STREET VIEW”. ANCHE UNA SOSTA AL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE PER…/LE IMMAGINI

Home Imperia

street-view-car-google

L’Opel Astra di Google, la Street View Car, sta circolando in queste ore per le vie di Imperia. Il motivo? Aggiornare il servizio “Street View” disponibile su Google Maps e Google Earth. Curiosità, tra le tappe anche il Comando di Polizia Municipale per chiedere alcune delucidazione in merito all’accesso alla Ztl, in particolare a Borgo Foce.

Google Maps e Google Earth forniscono, tramite il servizio “Street View”, viste panoramiche a 360° gradi in orizzontale e a 290º in verticale lungo le strade (a distanza di 10-20 metri l’una dall’altra), permettendo agli utenti di vedere parti di varie città del mondo.

Introdotto il 25 maggio 2007, il servizio si è gradualmente ampliato, fino a comprendere allo stato attuale fotografie provenienti dalle seguenti nazioni: Argentina, Andorra, Australia, Bangladesh, Belgio, Botswana, Brasile, Bhutan, Bulgaria, Canada, Cile, Colombia, Croazia, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Estonia, Finlandia, Francia, Giappone, Grecia, India, Israele, Islanda, Irlanda, Italia, Indonesia, Lesotho, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malesia, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Principato di Monaco, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Regno Unito, Romania, Russia, San Marino, Serbia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Swaziland, Thailandia, Taiwan, Ungheria e Ucraina.

Per la realizzazione le foto, Google Street View si serve di apposite macchine fotografiche (le Dodeca 2360, dotate di 11 obiettivi e prodotte dall’azienda canadese Immersive Media) collocate sul tetto di diverse automobili, denominate Google Cars, Chevrolet Cobalt (negli Stati Uniti), Opel Astra (in Europa e Australia, Vauxhall Astra nel Regno Unito) e Toyota Prius (in Giappone).