UBRIACO E ARMATO DI UN COLLO DI BOTTIGLIA DANNEGGIA LE AUTO IN SOSTA E AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO UN 23ENNE/I DETTAGLI

Attualità Home

carabinieri-arma-di-taggia

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio i Carabinieri della Stazione di Arma di Taggia, sabato sera, hanno arrestato in Viale delle Palme ad Arma di Taggia un 23enne marocchino sorpreso e bloccato dai militari dell’Arma poco dopo aver danneggiato con un pugno lo specchietto di una Peugeot 205 regolarmente parcheggiata.

L’uomo, visibilmente ubriaco, alla vista dei militari ha ancora di più dato in escandescenza minacciandoli e opponendo forte resistenza. A fatica i Carabinieri sono riusciti ad immobilizzarlo prima che lo stesso riuscisse ad estrarre dalla tasca un coccio di bottiglia, rinvenuto dai militari nel corso della perquisizione.

Il marocchino, gravato da un ordine di espulsione, ha anche fornito false generalità ai Carabinieri che lo hanno tratto in arresto per i reati di minaccia, e resistenza a pubblico ufficiale, oltre ai reati di danneggiamento aggravato, porto di armi o oggetti atti ad offendere e false attestazioni o dichiarazioni a P. U..

Questa mattina l’arrestato è stato condotto davanti al Giudice presso il Tribunale di Imperia per essere processato con rito direttissimo. Al termine dell’udienza l’arresto effettuato dai militari dell’Arma è stato convalidato e nei confronti del marocchino è stata applicata dal Giudice la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria fino al 7 dicembre, data della prossima udienza.