OLIOLIVA. IN VIAGGIO CON “LE CITTÀ DELL’OLIO” PER PROMUOVERE TURISMO ED ENOGASTRONOMIA. IL COORDINATORE SPINELLI: “VALORIZZIAMO LE NOSTRE ECCELLENZE”

Cultura e manifestazioni Home

Anche quest’anno OliOliva 2016 offre alle migliaia di ospiti uno spaccato sulle Città dell’Olio della Riviera e della Liguria, asse portante dell’economia agroalimentare e turistica del territorio.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

cittadellolio_olioliva

Anche quest’anno OliOliva 2016 offre alle migliaia di ospiti in visita alla rassegna promossa e organizzata dall’Azienda Speciale “PromImperia” della Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona – uno spaccato sulle Città dell’Olio della Riviera e della Liguria, asse portante dell’economia agroalimentare e turistica del territorio.

Negli stand allestiti dai Comuni che fanno parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio oltre agli assaggi del nettare appena franto e dei prodotti tipici sarà possibile scoprire le bellezze culturali, storiche, artistiche, enogastronomiche liguri , far conoscere e valorizzare un brand turistico straordinario.

La Liguria e le sue eccellenze “raccontate” in maniera diretta da dalle nostre Città dell’Olio: Apricale, Perinaldo, Bajardo, Dolceacqua, Isolabona, Castelvittorio, Castellaro, Taggia, Pietrabruna, Vasia, Dolcedo, Prelà, Andora, Cesio, Chiusanico, Chiusavecchia, Borgomaro, Pieve di Teco, Ranzo, Diano Arentino, Diano Marina, Arnasco, Imperia.

“L’Associazione Città dell’Olio spiega il coordinatore ligure Gianni Spinelli – è una realtà viva, intraprendente, consolidata da una ventina d’anni e impegnata a promuovere la cultura dell’ingrediente principe della Dieta mediterranea, del mangiar sano, della qualità della vita, del benessere. Attraverso la valorizzazione dell’olio e dei nostri prodotti tipici favoriamo la conoscenza delle tipicità del territorio, strumento importantissimo per incrementare l’incoming turistico. L’extravergine di oliva della nostra cultivar taggiasca è alimento basilare di cultura, salute e grande occasione di marketing in Italia e all’estero”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!