VENTIMIGLIA. SOPRALLUOGO DI “RETE A SINISTRA” AL CAMPO DI ACCOGLIENZA. PIANA: “IN MEZZORA NON SI PUÒ AVERE UN QUADRO DELLA SITUAZIONE”

Home Politica

Il consigliere regionale di Rete a Sinistra Giovanni Battista Pastorino ieri, in occasione della visita al campo di accoglienza del parco Roja a Ventimiglia, ha detto che è necessario ‘farsi carico di una emergenza sia di carattere generale, che sanitario ed umano sulla quale la Regione non può pensare di ragionare in maniera leghista’.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

campoprofughi_regione

Sopralluogo di Rete a Sinistra al campo di accoglienza del parco Roja, Alessandro Piana (Lega Nord Liguria): «Non è da un sopralluogo di mezz’ora che si può avere un quadro completo della situazione. Fare i buonisti non è opportuno né tantomeno rispettoso nei confronti dei cittadini che da troppo tempo convivono con problemi di degrado e delinquenza».

Il consigliere regionale di Rete a Sinistra Giovanni Battista Pastorino ieri, in occasione della visita al campo di accoglienza del parco Roja a Ventimiglia, ha detto che è necessario ‘farsi carico di una emergenza sia di carattere generale, che sanitario ed umano sulla quale la Regione non può pensare di ragionare in maniera leghista’.

Il capogruppo regionale della Lega Nord Liguria Alessandro Piana, che da anni segue assiduamente l’evolversi della situazione al confine e ascolta i cittadini, risponde al collega.

«Non è da un sopralluogo di mezz’ora – dice Piana – che si può avere un quadro completo della situazione. Le criticità non riguardano soltanto la struttura ricettiva e come vengono accolti gli immigrati, ma bisogna osservare anche tutto quello che c’è intorno. Dalla visita di pochi minuti non si possono avere tutte le informazioni necessarie né tantomeno è opportuno rilasciare dichiarazioni velatamente polemiche. I cittadini sono esasperati perché da troppo tempo sono costretti a convivere con degrado e delinquenza. Chiudere gli occhi facendo i buonisti non è opportuno né tanto meno costruttivo e rispettoso nei confronti degli abitanti.

Il consigliere Pastorino con le sue parole dimostra inoltre di non essere al passo con i tempi. Ormai anche gli amministratori di molti comuni di centro sinistra si stanno sempre di più accorgendo delle gravi problematiche che il fenomeno immigrazione sta portando con sé. Prima di fare certi commenti sarebbe quindi il caso di avere una panoramica completa della situazione, magari facendo un giro in città per ascoltare chi lì vive ogni giorno e non solo per mezz’ora».

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!