IMPERIA. ALLUVIONE. IL PORTO DI ONEGLIA INVASO DA CANNE E DETRITI. ESPLODE LA RABBIA DEI PESCATORI: “NON POSSIAMO NEANCHE MUOVERE LE BARCHE!!!”/LE IMMAGINI

Cronaca Home

È forte lo scontento dei pescatori i quali, ormai da anni, dopo ogni alluvione si ritrovano a fare i conti con lo stesso scenario

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

collage_canneportoneglia_25nov

Imperia. Le forti piogge che hanno interessato tutto il ponente ligure nelle ultime ore, hanno portato verso il mare detriti, rami, canne e foglie. Il tutto si è depositato nelle acque del porto di Oneglia, principalmente attorno alle barche ormeggiate in banchina rendendo molto difficile per i pescatori l’uscita verso il mare aperto per il rischio che alcuni detriti si incastrino nell’elica del motore. 

È forte lo scontento dei pescatori i quali, ormai da anni, dopo ogni alluvione si ritrovano a fare i conti con lo stesso scenario.

Ogni volta che Imperia è interessata da grandi piogge si verifica sempre lo stesso fenomeno, con il porto che viene letteralmente invaso dai detriti. Una situazione davvero intollerabile che crea per altro grossi danni visto che non possiamo neanche uscire con le barche. È ora che si trovi una soluzione” .

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true” exclude=”214109″]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!