IMPERIA. GINECOLOGO ACCUSATO DI VIOLENZA SESSUALE. VIA IL PROCESSO A NICOLETTI. LA DIFESA CITA 34 TESTIMONI TRA MEDICI, INFERMIERI E PAZIENTI/L’UDIENZA

Cronaca Home

nicolettiprocesso

Imperia. Ha preso il via questa mattina il processo che vede sul banco degli imputati il ginecologo Luca Nicoletti, accusato di violenza sessuale su 7 pazienti. Il medico era presente in aula, insieme all’avvocato Simone Vernazza.

Assenti invece le vittime, cinque delle quali si sono costituite parti civili, rappresentate dai legali, di cui tre da Tito Schivo, e due rispettivamente da Michele Ferrari e Grazia Piacentino.
Lunghissime le liste testi. Addirittura 34 i testimoni presentati dalla difesa, tra medici, infermieri e pazienti del dott. Nicoletti.
Per quanto concerne l’accusa, invece, la lista depositata dal PM è composta da 19 testimoni. Una decina, invece, gli ulteriori testimoni delle parti civili.
L’udienza è stata rinviata dal collegio composto dai giudici Lungaro, Aschero e Russo al prossimo mese di settembre. Già calendarizzate 9 udienze tra settembre e novembre per sentire tutti i testimoni.

Secondo il PM Antonella Politi, il medico genovese, difeso dagli avvocati Andrea e Simone Vernazza, avrebbe abusato di sette donne. Tutte le vittime avrebbero descritto il medesimo modus operanti di Nicoletti, raccontando che le visite avvenivano in ospedale alla presenza del solo medico e con le porte del laboratorio chiuse