IMPERIA. CENTRODESTRA, L’EX ASSESSORE LANTERI GUIDA “CONSERVATORI E RIFORMISTI”. A ROMA CON L’ON. FITTO SPUNTANO VOLTI NOTI/ECCO CHI SONO

Home Politica

15666343_10211911332558037_482664806_n

Il centrodestra imperiese prosegue nella sua opera di riorganizzazione dopo il crollo di consensi di Forza Italia, partito leader indiscusso a cavallo tra gli fine anni 90 e inizia anni 2000. In particolare, sta lentamente prendendo piede a Imperia “Conservatori e Riformisti”, movimento politico che fa riferimento all’Onorevole Raffaelle Fitto, fuoriuscito polemicamente da Forza Italia nel 2015, in aperto contrasto con Silvio Berlusconi e con i vertici del partito.

Il referente imperiese del COR è l’ex assessore e vicesindaco Luca Lanteri, che sta radunando le forze, coinvolgendo nel progetto altri volti noti della politica locale e non solo.

E’ delle scorse ore una fotografia scattata a Roma, proprio dopo la “Convenzione Blu” dei “Conservatori e Riformisti” (con la quale la Liguria ha firmato il cosiddetto “Patto Blu”), nella quale insieme a Raffaele Fitto si scorgono, oltre a Luca Lanteri, l’ex dirigente della Provincia di Imperia, l’ing. Enrico Lauretti, il collega Marco Savini, il presidente dell’Imperia Calcio, ex Udc, Fabrizio Gramondo Ezio Armando Capurro (candidato alle scorse regionali con Liguria Cambia, movimento politico che fa capo al Sindaco di Imperia Carlo Capacci). Nelle scorse settimane, a un’altra “Convenzione Blu” dei “Conservatori e Riformisti” aveva partecipato anche Alessandro Savioli, capogruppo di “Per Imperia”, ex Imperia Cambia, in consiglio comunale a Imperia.