NASCE INTERNO 14. SUL WEB SPOPOLANO I VIDEO GOLIARDICI DI 4 GIOVANI IMPERIESI. L’ULTIMA CLIP SUL FESTIVAL DI SANREMO:”DOVE SONO FINITI TUTTI?”/L’INTERVISTA

Cultura e manifestazioni Home

“Interno 14 è nato assolutamente per caso. È un modo per passare le serate insieme e ammazzare la noia”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

siri_interno14

Scene apocalittiche, città deserta, locali vuoti e una sola domanda: “Dove sono finiti tutti?”. Sembra il trailer di un film sulla fine del mondo, mentre in realtà si tratta di un video che in poco tempo ha raggiunto quasi 10 mila visualizzazioni su Facebook, realizzato da 4 giovani imperiesi pieni di creatività. Il video, che non a caso si intitola “Perchè a Sanremo è a Sanremo”, descrive ironicamente la situazione di Imperia durante il mese di febbraio, in corrispondenza del periodo del Festival della canzone italiana.

Durante questi giorni, infatti, sono tantissimi gli imperiesi che passano le serate a Sanremo, a caccia di autografi o semplicemente per godersi un po’ di “movida”, lasciando le strade e i locali della nostra città completamente deserti. Per questo motivo, quindi, i ragazzi di “Interno 14”, così si chiama il loro gruppo creativo, hanno deciso di girare un video-parodia su questo “fenomeno”.

INNANZITUTTO LE PRESENTAZIONI, CHI SIETE?

“Noi siamo Megan Stancanelli (Meg), Samantha Sottile (Sam), Daniele Messina (Ringhio) e Federica Siri (Fedina o Siri come quello dell’iPhone). Siamo 4 giovani imperiesi, o meglio 2 giovani e 2 un po’ meno giovani. Megan si occupa delle riprese e del montaggio (e appare in alcuni cameo), Samantha oltre che come attrice assiste per quanto riguarda le inquadrature e le luci, io (Federica) vengo da studi e lavori più che altro teatrali e Daniele è il più “alieno” a questo mondo, ma segue senza problemi indicazioni e suggerimenti con quella follia che ci caratterizza”. 

COS’È “INTERNO 14”? COM’È NATO?

“Interno 14 è nato assolutamente per caso.  È un modo per passare le serate insieme e ammazzare la noia. Ci mangiamo una pizza da asporto in casa, buttiamo giù delle idee e poi cerchiamo di realizzarle. È il nostro modo creativo di passare il tempo divertendoci. In linea generale, cerchiamo di suddividerci ruoli e “manovalanza” a seconda dei video, le sceneggiature si buttano giù insieme. Con Samantha e Megan avevamo già collaborato per altri progetti e parlando ci siamo rese conto che le cose che ci divertivano e ci facevano sbellicare erano le stesse (dalle sitcom ai video virali). Poi abbiamo capito che ci serviva più barba, così abbiamo subito coinvolto Daniele.

Ci siamo ritrovati tutti e 4 insieme per buttare giù un paio di idee e magari iniziare a girare qualcosa ma eravamo assolutamente impreparati, senza uno straccio di sceneggiatura o linea da seguire. Quel pomeriggio abbiamo realizzato “Appuntamento al buio” improvvisando tutto. Dopo il montaggio di Megan abbiamo visto che il video funzionava così si è deciso di creare Interno 14. Per assurdo, per trovare il nome ci abbiamo messo più tempo che per girare il video, poi ci siamo guardati tutti e 4 seduti al tavolo di casa mia mentre cercavamo di partorire qualcosa e da lì è nato Interno 14″.

COME CREATE UN VOSTRO VIDEO?

Ci organizziamo proprio come si fa in un video, scriviamo la sceneggiatura o comunque un canovaccio, poi capiamo quello che potrebbe servici, dai costumi, l’oggettistica, le location, le comparse, facendo appunto lo spoglio della sceneggiatura. Appena abbiamo tutto iniziamo a girare. Dopo le riprese viene fatto il montaggio, Megan condivide le varie prove e insieme discutiamo su eventuali cambiamenti. Le idee solitamente ci vengono all’improvviso, abbiamo una chat che viene intasata da messaggi vocali deliranti nei quali a turno tiriamo fuori “viaggi mentali” perché magari quel giorno a qualcuno è successo qualcosa di divertente. Quindi nasce tutto da un “Gente, stavo pensando che questa cosa mi ha fatto troppo ridere, perché non ci facciamo un video?

Oltre all’ultimo video su Sanremo e “Appuntamento al buio” per ora abbiamo girato un video di Natale “E se nei film fosse sempre Natale?” (una rivisitazione di alcune scene cult del cinema ma in versione natalizia) e un mannequin challenge in stile “interno 14”.

PERCHÈ AVETE DECISO DI GIRARE UN VIDEO SUL FESTIVAL DI SANREMO?

L’idea dell’ultimo video ad esempio è nata proprio in chat. Stavamo scrivendo e abbiamo deciso di fare qualcosa riguardante il festival di Sanremo che ormai era alle porte. È bastato un “E se facessimo un finto trailer cinematografico proprio sul Festival? Però una roba post apocalittica“. La gente si lamenta che Imperia è vuota, soprattutto sui social dove tutti hanno sempre un’opinione su tutto e il lamento è tanto rassicurante, e quando arriva Sanremo la è ancora di più. Il festival ci “ruba” i cittadini, li fa sparire misteriosamente”.

COME LO AVETE REALIZZATO?

È il video più amatoriale che abbiamo girato a livello tecnico per tutti quei problemi che insorgono girando in notturna e arrangiandoci con le attrezzature disponibili per creare gli effetti che avevamo in mente. Ad esempio la scena di corsa con la torcia è stata girata con Megan che riprendeva nel bagagliaio, Samantha accanto a lei con un faretto che mi illuminava e Daniele alla guida che procedeva a passo d’uomo”.

PER CONCLUDERE, AVETE ANCHE CITATO “IMPERIAPOST”. COME MAI?

“Anche quella è stata improvvisata! Stavamo tirando fuori frasi assurde e le cose più ricorrenti che si trovano su Facebook, mentre si girava da “Dov’è la movida” “Dov’è Skin che fa cose”. Visto che i commenti sono sempre che appena succede qualcosa puoi stare sicuro che Imperiapost è già sul posto abbiamo giocato su questo: in quella situazione apocalittica da scoop non c’era nemmeno Imperiapost”.

ECCO IL VIDEO:

Per vedere gli altri video realizzati da Interno 14, clicca qui per visitare il canale YouTube o qui per la pagina Facebook.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!