Attualità, Home — 6 marzo 2017 alle 11:43

IMPERIA. SOSPESO LO SCIOPERO NAZIONALE, I PESCATORI TORNANO IN MARE. L’AVVOCATO MATTA:”IL GOVERNO HA 15 GIORNI PER…”/I DETTAGLI

La settimana scorsa le marinerie del paese, compresa una delegazione imperiese, si sono ritrovate a Roma, dinnanzi a Montecitorio, per manifestare il malcontento nei confronti delle normative europee.

di Gaia Ammirati

pescatori_sciopero

È stato sospeso lo sciopero nazionale dei pescatori di tutta Italia. La settimana scorsa, infatti, le marinerie del paese, compresa una delegazione imperiese, si sono ritrovate a Roma, dinnanzi a Montecitorio, per manifestare il malcontento nei confronti delle normative europee, in particolare la legge 154, e delle sanzioni previste, che penalizzano in modo allarmante la categoria. Dopo alcuni giorni di manifestazione, che ha bloccato il mercato del pesce italiano, gli scioperanti hanno ottenuto dal Governo l’impegno di far partire i lavori per modificare le normative. Per questo motivo la protesta è stata sospesa e i pescatori sono tornati in mare.

“Lo sciopero è stato sospeso per 15 giorni – spiega l’avvocato Carola Matta, rappresentante dei pescatori liguri - dopodichè una delegazione tornerà a Roma per verificare l’effettivo inizio dei lavori della commissione e nel caso non fossero ancora cominciati si riprenderà lo sciopero ad oltranza”.

 
 
 
lantonedesk