IMPERIA. FRATE SI IMPROVVISA POLIZIOTTO E “ARRESTA” DUE PERSONE NEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI IN PIAZZA ROMA/ECCO COSA È SUCCESSO

Cronaca Home

Tentano di entrare all’interno di un convento, ma un frate li chiude a chiave e avvisa la Polizia.

furto_frati

Entrano all’interno di un convento, ma un frate, dopo averli sorpresi nella sua stanza, li chiude a chiave e avvisa la Polizia. È successo nella mattinata di oggi, mercoledì 8 marzo, all’interno del convento dei Frati Cappuccini in piazza Roma, a Porto Maurizio. 

Secondo le prime ricostruzioni, un uomo e una donna, italiani, di circa 40 anni, si sarebbero introdotti all’interno del convitto dove vivono i frati passando attraverso la chiesa e si sarebbero recati pressa la camera di un frate, Padre Andrea. Il religioso, sorprendendo i due nella sua stanza, li avrebbe prontamente bloccati, chiudendo a chiave la porta e facendo chiamare la Polizia alla cuoca del convento.

Al loro arrivo, gli agenti di Polizia hanno fermato i due, conducendoli presso la locale Questura per gli accertamenti del caso. Dalle successive indagini, però, non sono emerse prove a carico dei due fermati (entrambi soggetti conosciuti alle forze dell’ordine) che, così, sono stati rilasciati dopo aver raccontato agli inquirenti di aver trovato le porte aperte e di essere entrati per chiedere dei soldi e non per derubare il frate.

 

Segui Imperiapost anche su: