IMPERIA. “COME ABBATTERE LE BARRIERE AMMINISTRATIVE”. LUNEDÌ 13 MARZO GIORNATA DI STUDIO RIVOLTA AGLI AMMINISTRATORI E FUNZIONARI DELLA PROVINCIA

Home Imperia

La finalità della giornata è la ricerca di un confronto e una sinergia atte a rendere effettivamente operativa la Legge 15/89

collage_barrierearchitet

La Consulta Regionale Per La Tutela Dei Diritti Della Persona Handicappata in collaborazione con la Consulta Provinciale Imperiese Handicap Diversamente Abili, organizza per lunedì 13 marzo p.v., la Giornata di Studio “Come abbattere le barriere amministrative: implementazione della L.R. 15189” (superamento delle barriere architettoniche e localizzative). Alla giornata di studio rivolta agli Amministratori e Funzionari della provincia di Imperia, parteciperanno gli assessori Regionali:

• Sonia VIALE — Assessore alla Sanità e Politiche Socio-Sanitarie
• Gianni BERRINO — Assessore al Lavoro, alle Politiche Turistiche e Trasporti
• Marco SCAJOLA – Assessore all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale

Oltre al Prefetto Avv. Silvana Tizzano e al Presidente della Provincia di Imperia Avv. Fabio Natta.

Il Segretario della Consulta Regionale Claudio Puppo e il Presidente della Consulta Imperiese Francesco Fontana, presenteranno i dati del censimento sull’accantonamento degli oneri di urbanizzazione dei Comuni Liguri concluso nel 2016 che sarà la base della Giornata di Studio.

La finalità della giornata è la ricerca di un confronto e una sinergia atte a rendere effettivamente operativa la Legge 15/89.

In tale sede sarà presentata una richiesta ai rappresentanti della Giunta Regionale e ai presenti per la formalizzazione di una proposta di legge sul miglior utilizzo della ‘imposta di soggiorno’ richiesta ai turisti, al fine di rendere la ricettività turistica della nostra regione maggiormente accessibile a tutti.

DATI SINTETICI CENSIMENTO SU ACCANTONAMENTO ONERI DI URBANIZZAZIONE (L.R. 15/89 art. 15) CONSULTA REGIONALE HANDICAP

Dirti riferiti al 31 dicembre 2015

Dal censimento, rivolto a 235 Comuni liguri, è emerso che solo 6 Comuni in tutta la Liguria hanno deliberato un PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) previsto dalla Legge 41/86, ovvero:

• Imperia
• Montalto Ligure (1M)
• Triora (IM)
• Bogliasco (GE)
• Mignanego (GE)
• Savignone (GE)

Alla domanda “quanti Comuni hanno un capitolo di bilancio riferito all’accantonamento del 10% degli oneri di urbanizzazione previsto dalla L.R. 15/89 art. 15” si è evidenziato che solo 66 hanno un capitolo di bilancio dedicato, così suddivisi:

• 20 nella provincia di Imperia
• 23 nella provincia di Genova
• 18 nella provincia di Savona
• 8 nella provincia di La Spezia

Inoltre, 35 Comuni hanno risposto di non aver ancora predisposto il capitolo di bilancio di cui trattasi, mentre 133, nonostante numerosi solleciti, non hanno mai fornito un riscontro.

Il pensiero delle Consulte è che, probabilmente, il tema delle barriere architettoniche, nonché il diritto di mobilità e il turismo per tutti, non sono così presenti nei programmi delle Amministrazioni Comunali.

Segui Imperiapost anche su: