Cultura e manifestazioni, Home — 14 marzo 2017 alle 14:11

SABATO 18 MARZO ALL’AUDITORIUM DELLA CAMERA DI COMMERCIO MUSICA E SOLIDARIETA’ PER FAR RINASCERE MONESI/L’EVENTO

Alcune associazioni e molti volontari hanno deciso di non aspettare ,ma di agire subito, per aiutare
l’Alta Valle Arroscia, Monesi, e i suoi abitanti a rialzarsi e uscire dall’incubo che li ha investiti

di Redazione

concerto pro monesi

Sabato 18 marzo alle ore 21, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, si terrà l’evento “Concerto Pro Monesi” per raccogliere fondi da destinare alla località dell’Alta Valle Arroscia funestata dall’ultima alluvione.

Alcune associazioni e molti volontari hanno deciso di non aspettare ,ma di agire subito, per aiutare l’Alta Valle Arroscia, Monesi, e i suoi abitanti a rialzarsi e uscire dall’incubo che li ha investiti.

Per questo motivo la Proloco Mendatica, Monesi Young,i volontari di Replay Monesi e la Confcommercio Imperia, patrocinati dal Comune di Imperia, hanno organizzato un concerto nell’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia.

Ma la solidarietà partirà prima. Dalle ore 19 al Bar 11 di Monica Tondelli, si terrà un apericena con una parte del ricavato che sarà devoluto alla Pro Loco di Monesi.

Sul palco dell’Auditorium saliranno i Black Beat Soul Band, in uno spettacolo pieno di ritmo ed energia. Nel loro repertorio sfilano i più grandi della black music, James Brown, Whitney Houston, Prince, Alicia Keys, Stevie Wonder, Otis Redding, Ray Charles, Bruno Mars e molti altri.

E per la prima volta insieme sul palco ci sarà la Family Band Gospel Choir. Direttamente da Vallecrosia, il pubblico potrà assistere alla performance di questo eccezionale coro Gospel, composto da talentuosi cantanti e coristi.

Gianni Rossi presenterà la serata e tutto l’ incasso sarà interamente devoluto al conto dedicato della Proloco Mendatica.

SIMONE VASSALLO

“Una grande iniziativa, un grande lavoro di sinergia dal punto di vista della comunità. Credo che un Comune come quello di Imperia, un capoluogo di provincia, con quello che è successo nei comuni limitrofi era il minimo che potesse fare, dare il massimo della disponibilità e il massimo della collaborazione in un evento del genere. 

Vengono raccolti fondi per quello che è successo appunto nei comuni vicini. Un grande appoggio, un grande lavoro fatto con la collaborazione fra la proloco di Mendatica, Monesi Young, la Confcommercio e tutte le band e i volontari che contornano questa grande serata che si svolgerà sabato 18, alle ore 21, all’auditorium della Camera di Commercio.

Speriamo che gli imperiesi, e non solo, partecipino in grande numero, perché credo che l’iniziativa ne valga veramente la pena, dal punto di vista artistico e soprattutto per tutto quello che si fa nei confronti di comuni che sono veramente vicino a noi.”

ALESSANDRO BELLOTTI

“L’evento è organizzato da 4 partecipanti, sono Monesi Young, la Confcommercio, il Comune di Imperia e la proloco di Mendatica. Il bello di quest’evento è che nasce dalla solidarietà, hanno operato un sacco di persone a titolo gratuito.

Si svolgerà il 18 di marzo, alle ore 21, presso l’auditorium della Camera di Commercio. È un concerto di due band presentato da Gianni Rossi.

La motivazione è una motivazione economica, una raccolta fondi, ma soprattutto una motivazione per tenere alta l’attenzione nei confronti del nostro entroterra, colpito da questa calamità”.

MARCO GORLERO

“Confcommercio ha sposato in pieno questa iniziativa perché il nostro entroterra sicuramente ha bisogno di essere rivalutato e in questo caso, con i danni che ci sono stati, bisogna tenere viva l’attenzione perché non sia dimenticato.

L’entroterra è un volano per l’economia dell’entroterra, ma anche della costa. Anche il Comune di Imperia ha sposato quest’iniziativa.

Vogliamo con questa iniziativa tenere vivo proprio nei Comuni importanti, nella fattispecie il Comune di Imperia che è capoluogo, queste manifestazioni e queste iniziative affinché venga risolto il problema della strada di Monesi.

Una località turistica che deve essere rilanciata. A fatica era già riuscita ad ottenere e a rimettersi in piedi con l’iniziativa non solo per la nostra stazione sciistica invernale, ma anche con tutti gli altri percorsi turistici e altre iniziative che MonesiYoung e altri amici hanno fatto per la stagione estiva, ma con la situazione attuale rischia di essere tutto vanificato. Bisogna tener viva l’attenzione e far si che finalmente il collegamento sia ripristinato per ripartire con tutti i progetti che erano già stati rimessi in piedi”.

CINZIA

“Rappresento la ‘Black Beat Soul Band’, siamo una band di 8 elementi e suoneremo il 18 marzo brani soul, rhythm and blues Funky , bradi di Aretha Franklin, Stevie Wonder, Ray Charles, Beyoncé e potrei citarne molti altri. Un repertorio molto energico, pieno di gioia e sinergia.

Abbiamo trovato per questa serata un collaborazione con la ‘family band gospel choir’. Siamo diventati amici, ci siamo trovati subito in sintonia e il gioco è stato quello di imparare tre brani dal loro repertorio e loro tre brani dal nostro, più due tradizionali, per un totale di otto brani che eseguiremo tutti insieme sul palco per dare ancora di più l’idea di coinvolgimento e di gioia che deve avere questo evento di sabato sera”.

SONIA

“Siamo un gruppo che cantiamo gospel, siamo 20 elementi, vorrei cogliere l’occasione per chiedere se c’è qualche cantante che avesse voglia di cimentarsi di venire a trovarci, noi accogliamo molto volentieri nuove voci.

Siamo stati veramente felicissimi di essere stati chiamati per questo concerto. Con loro abbiamo trovato una sintonia pazzesca e ci troviamo veramente molto, molto bene.

Per Monesi abbiamo anche dell’affetto, siamo andati diverse volte a cantare e quindi ci ha colpito molto quest’evento. Lo facciamo veramente molto volentieri e siamo contenti.

Sabato sarà uno spettacolo molto, molto bello perché c’è un energia molto forte e sarà molto coinvolgente”.

CINZIA

“Monica Tondelli del Bar 11 farà un pre-serata con Dj set in cui lei offrirà apericena e parte del ricavato sarà devoluto proprio alla causa di Monesi. Ci sarà un collegamento live con il nostro soundcheck e vi anticiperemo un pochino come stanno andando le cose ma non troppo. Vi vogliamo numerosi per farla riuscire bene”.

MARIA RAMELLA

“Monesi è nel nostro cuore. Per noi è fondamentale mantenere alta l’attenzione e far conoscere a tutti che Monesi non c’è più in questo momento e che contemporaneamente sta morendo tutta una valle. Una valle che negli ultimi anni, attraverso iniziative pubbliche, ma anche tante iniziative private, stava ricominciando a vivere e a fare economia. E per questo ci siamo riuniti tutti quanti in questa associazione informale ‘Replay Monesi’. La nostra volontà è quella di far capire come l’entroterra può tornare a vivere. E lo si può fare solamente ricostruendo la strada che porta a Monesi. Questo evento è un modo per portare in città i nostri problemi che spesso vengono dimenticati. E’ facile dimenticarsi dei problemi dei paesi di 200 abitanti e credo che riunirsi intorno alla solidarietà e alla musica sia il modo giusto per ripartire”.

Tags
 
 
 
POPUPOKLANT