Home, Sport — 20 marzo 2017 alle 09:24

PALLACANESTRO. SCONFITTA 50 – 57 PER LA FORMAZIONE UNDER 18 DELL’IMPERIA BASKET CONTRO IL LOANO/TUTTI GLI ALTRI RISULTATI

Con la prima squadra ferma, causa il turno di riposo, sono stati i tornei giovanili ad animare il weekend cestistico imperiese

di Redazione

BASKET1

Con la prima squadra ferma, causa il turno di riposo, sono stati i tornei giovanili ad animare il weekend cestistico imperiese. Sconfitta a sorpresa la formazione Under 18 del coach Colomba, che ha dovuto arrendersi al Loano col risultato di 50/57, complici anche le numerose assenze, mantenendo peró la testa della classifica.

Fermi invece gli Under 16, che Venerdi prossimo affronteranno il Loano. I ragazzi allenati da Marco Di Stefano, allenatore professionista, che dopo anni di esperienze professionali fuori dalla Liguria, é tornato nella sua terra natale per dare impulso al progetto di collaborazione fra Diano Marina,, Imperia,Bordighera, Taggia e Ventimiglia, mantengono comunque la testa della classifica, reduce da una lunga serie di vittorie consecutive, tra cui l’ ultima con l’ agguerrito Sanremo.

Da segnalare due amichevoli di lusso, in programma per questa squadra piena di talenti, contro Monaco e Il Crocetta Torino , in attesa dei play-off, già conquistati di diritto.

Seconda vittoria consecutiva per la la formazione BKI Under 15 , frutto della collaborazione con l’ Olimpia Taggia, che con un perentorio 76/ 46 , regola la pratica Maremola, accorciando le distanze dall’ Alassio e Ceriale, che la precedono di sole due lunghezze.

Brutto scivolone, invece, per gli Under 14, sconfitti in casa dalla capolista Ceriale con un perentorio 76/41. Ancora sconfitti gli Under 13, che nonostante i progressi visti negli ultimi incontri, capitolano 58/9 in casa di ottimo Varazze, in palla e preciso al tiro.

Continua invece la striscia positiva della formazione Esordienti, in testa alla classifica a punteggio pieno, che oggi ospitava gli amici dell’ Olimpia Taggia, formazione con cui spsso collaborano. Il punteggio di 43/ 34 per gli imperiesi, poco importa, quanto invece importante é stato il messaggio di sportività e correttezza, offerto da questi ragazzi, amici anche fuori dal campo, ma comunque concentrati e grintosi in un derby che ha offerto ottimi spunti al numeroso pubblico presente. A riposo le formazioni aquilotti.

 
 
 
POPUPOKLANT