Attualità, Home — 28 marzo 2017 alle 14:13

IMPERIA. FIRMATA LA CONVENZIONE TRA COMITATO SAN GIOVANNI E COMUNE. MARCO PODESTÀ:”CI PRENDEREMO CURA DEL PIAZZALE CRISTINO TUTTO L’ANNO E…”/FOTO E VIDEO

Il Comune di Imperla e il “Comitato di San Giovanni e tradizioni onegliesi” diventano fautori di un nuovo accordo nell’ambito della valorizzazione del territorio.

di Gaia Ammirati

comitato_sangiovanni

Il Comune di Imperla e il “Comitato di San Giovanni e tradizioni onegliesi” diventano fautori di un nuovo accordo nell’ambito della valorizzazione del territorio, sia attraverso l’organizzazione di iniziative ed attività culturali e sociali, sia dal punto di vista del patrimonio culturale, turistico ed eno-gastronomico.

Da 35 anni il Comitato collabora con il Comune di Imperia per i tradizionali festeggiamenti di San Giovanni e per numerose iniziative di interesse sociale, promuovendo la Città.

Considerato quindi il consolidato rapporto lavorativo e ed organizzativo, l’Amministrazione e il Comitato hanno deciso di sottoscrivere una convenzione, in base alla quale si impegnano a collaborare perla realizzazione di interventi su base locale, regionale, ed extra regionale. In particolare, si riconoscono co-promotori di attività finalizzate alla progettazione, organizzazione e realizzazione a partire dalle seguenti iniziative:

Festeggiamenti di San-Giovanni
Carnevale dei bimbi
Eventi nel periodo natalizio

Nell’ambito di tali accordi, a queste si aggiungeranno altre proposte finalizzate alla promozione del territorio, sempre nell’ambito dell’importanza che riveste l’operazione di volontariato che il Comitato San Giovanni porta avanti da oltre tre decenni. Il Comitato si impegna inoltre ad operare come promotore di interventi di manutenzione e migliorativi nelle aree storiche utilizzate nel corso degli anni, quali Largo Terrizzano e piazzale Crispino. Il Comitato si impegna infine nelle attività di tenuta in decoro dell’area del piazzale e delle aiuole che accompagnano al molo.

“Vista la disponibilità del Comitato di San Giovanti nel prendersi cura di aree storiche di Imperia, l’Amministrazione accoglie questa convenzione nell’ambito della promozione del territorio, tenendo conto dell’importanza che lo stesso riveste da oltre 30 anni. Una convenzione che unisce le tradizioni alla cura della Città commenta l’Assessore Maria Teresa Parodi.

MARCO PODESTÀ, PRESIDENTE COMITATO DI SAN GIOVANNI E TRADIZIONI ONEGLIESI

“La ricaduta di quello che facciamo è sulla città, ma un accordo non era mai stato sancito e coordinato con il Comune, tant’è che nasce qualcosa di positivo da qualche momento di contrasto. Abbiamo pensato insieme pensato di mettere insieme le forze e di coordinarci, gli intenti sono gli stessi. Noi siamo tutti volontari e pensiamo fare qualcosa di buono e di fare di meglio. Ci saranno delle novità che potranno avere delle ricadute sugli spettacoli, sul turismo e anche sul territorio, come quella di tenere pulito e ordinato la zona dove facciamo la festa non solo una volta l’anno, ma tutto l’anno, quindi pulizia, decoro e controllo. Pensiamo sia il minimo per ringraziare i cittadini di Imperia”.

CARLO CAPACCI, SINDACO DI IMPERIA

Il Comitato e il Comune hanno la stessa finalità ossia quella di organizzare attività culturali, commerciali, turisti e sociali per valorizzare il territorio. Il Comitato da anni è un’associazione senza scopo di lucro che collabora in maniera autonoma con autorizzazione del Comune per organizzare eventi di sviluppo turistico e culturale. Si è pensato quindi di mettere per iscritto un accordo che nei fatti esiste da decenni”.

MARIA TERESA PARODI, ASSESSORE COMUNALE AL COMMERCIO

“La convenzione nasce dalla volontà di disciplinare i rapporti con il Comitato e anche per prendere i punti critici e trasformarli in aspetti positivi per migliorare la festa, come i disappunti che alcuni imperiesi avevano nei confronti degli aspetti commerciali dell’evento. Inoltre, abbiamo anche disciplinato gli aspetti dell’arredo urbano e della cura della città. Da qui è nata l’idea di affidare al comitato la cura dell’area che ospita la festa per tutto l’anno”.

MARIO MARTINO, COMITATO SAN GIOVANNI E TRADIZIONI ONEGLIESI

Il Comitato vuole essere una forza importante per la città non solo dal punto di vista operativo, ma anche da quello propositivo. Vogliamo essere più vicini e più partecipi alla vita della città. Grazie alla convenzione siamo più riconosciuti”.

 
 
 
POPUPOKLANT