Attualità, Home — 29 marzo 2017 alle 07:39

IMPERIA. VERSO LE ELEZIONI. IL PD PUNTA SULL’USATO SICURO, ANTONIO DE BONIS SARA’ IL NUOVO SEGRETARIO CITTADINO/I RETROSCENA

In casa Pd, però, non mancano i musi lunghi per la nomina di De Bonis, vista
come un ritorno al passato, una sconfitta, una dichiarazione di resa anticipata

di Redazione

collage_bonispuccione

Sarà Antonio De Bonis, ex assessore della Giunta Berio, ex Ds e ex capogruppo del Pd in consiglio comunale, membro del consiglio di indirizzo della Fondazione Carige, il prossimo segretario cittadino del Partito Democratico di Imperia. La votazione si terrà nei prossimi giorni, ma sembra che all’interno del partito i giochi siano già fatti, con lo storico esponente del centrosinistra imperiese considerato la figura ideale per accompagnare il Pd locale verso due appuntamenti elettorali fondamentali, le elezioni politiche e quelle amministrative (2018).

De Bonis (fratello di Giuseppe attuale assessore della Giunta Capacci), prenderà il posto di Andreina Puccioni che non otterrà una riconferma.

La futura nomina di De Bonis a segretario cittadino del Partito Democratico, secondo le indiscrezioni, sarebbe stata studiata con un preciso obiettivo, tentare di radunare tutte le forze, sinistra compresa, in vista della prossima tornata elettorale a Imperia. De Bonis, infatti, conosce da anni le dinamiche politiche locali e la sperenza è che riesca  nell’impresa di convincere la sinistra radicale a costruire una coalizione forte. Un ritorno al passato, per il Pd locale, anche in chiave alleanze, dopo l’ultima disastrosa esperienza amministrativa più orientata verso il centro.

In casa Pd, però, non mancano i musi lunghi per la nomina di De Bonis,, vista come un ritorno al passato, una sconfitta, una dichiarazione di resa anticipata.