Home, Imperia — 28 aprile 2017 alle 12:08

IMPERIA PIANGE CARLO ALASSIO, STORICO PROFESSORE DI ITALIANO ALLE MAGISTRALI, ALPINO E PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “A LECCA”/IL RICORDO

Imperia dice addio a Carlo Alassio, professore di italiano e amante dell’entroterra imperiese, scomparso all’età di 70 anni.

di Redazione

PicMonkey Collage-12

Imperia dice addio a Carlo Alassio, professore di italiano, alpino e amante dell’entroterra imperiese, scomparso all’età di 70 anni.

Alassio, dopo essersi laureato in Lettere all’Università di Torino, ha insegnato con passione per oltre 30 anni, in particolare alle Magistrali, poi Liceo Amoretti, di Imperia, facendosi molto apprezzare dagli alunni che, ancora adesso, lo ricordano con grande affetto.

Dopo aver fatto il militare negli alpini, Alassio è sempre rimasto legato all’ambiente, non mancando mai alle adunate del gruppo e facendo parte del coro alpino Monte Saccarello. Fu anche consigliere provinciale DC a cavallo tra gli anni 80 e 90.

La sua passione per l’entroterra imperiese l’ha portato a fondare insieme a Fabio Natta l’associazione culturale “A Lecca”, con lo scopo di valorizzare e diffondere la cultura del territorio della valle Impero. Inoltre, sono numerose le sue pubblicazioni legate all’entroterra.

Alassio lascia la moglie Piera, con cui era sposato da 40 anni, e i due figli Stefano e Paolo.

I funerali avranno luogo sabato 29 aprile alle ore 16 a Chiusavecchia.

Agli amici e ai famigliari di Carlo Alassio, le più sentite condoglianze da parte della redazione di ImperiaPost.