IMPERIA. IL COMUNE RIACCENDE I RISCALDAMENTI E SCOPPIA LA POLEMICA DEI MANUTENTORI. LA REPLICA DEL SINDACO:”L’HO FATTO PER GLI ANZIANI. ANCHE IO LAVORERÒ NELLE FESTE PERCHÈ A ME…”

Home Imperia

PicMonkey Collage-7

A seguito dell’ordinanza emanata oggi, venerdì 28 aprile, dal sindaco di Imperia di riaccendere i riscaldamenti all’interno degli edifici pubblici e privati, nonostante fosse stato eseguito lo spegnimento definitivo il 18 aprile scorso, la moglie di un manutentore si rivolge direttamente a Capacci facendo notare lo spreco di risorse e di tempo che comporta questa decisione.

Il Sindaco ha deciso di rispondere alla polemica, affermando che i motivi che l’hanno spinto a prendere questa decisione sono legati al rispetto per le persone anziane, che potrebbero subire disagi a causa della recente ondata di freddo.

“Ho letto che l’ ordinanza sulla possibilità di accendere il riscaldamento domestico per 4 ore al giorno ha infastidito qualcuno che per questo motivo dovrà lavorare. L’ Ordinanza è stata fatta per rispetto nei confronti delle persone anziane in previsione dell’ arrivo di un ondata di freddo e mai avrei pensato che un manutentore si risentisse perchè “costretto” a lavorare. Ma dove siamo finiti? P.S. Lunedì 1 maggio sarò a lavorare perchè a me lavorare piace e dà soddisfazione”.