DIANO MARINA. NUOVA SCUOLA. SPUNTA L’IDEA DI AMPLIARE IL PLESSO DI VIA BIANCHERI. DIANO RIPARTE:”SAREBBE STATO MEGLIO COSTRUIRE TUTTO EX NOVO”

Golfo Dianese Home

collage_dr_plastiscuola

“Certo che gli Amministratori di Diano Marina hanno le idee molto chiare. In campagna elettorale hanno esibito un plastico per illustrare il nuovo edificio scolastico che sarebbe stato costruito alle “Quattro Strade”, dando ad intendere che la cosa avrebbe potuto essere realizzata quanto prima” – Così Diano Riparte, con una nota stampa.

“Nei giorni scorsi il Sindaco se ne è uscito con l’idea di ampliare l’edificio di via Biancheri in modo che possa ospitare tutte (o quasi) le scuole cittadine. Certo, sarebbe stato meglio costruire tutto ex novo, ma non ci sono finanziamenti.

Come al solito, Chiappori ha dato la colpa dell’inefficienza amministrativa al fatto che i soldi non ci sono e che la Regione dei suoi amici Toti, Rixi, Viale e Scajola si è rimangiata i finanziamenti promessi. E per l’ampliamento di via Biancheri, invece, i fondi ci sono?

Ancora una volta si cerca di nascondere l’incapacità gestionale del Comune facendo proclami di progetti che non vedranno mai la luce.

D’altronde in campagna elettorale il Sindaco aveva dichiarato anche che – data la sua entratura politica – non avrebbe avuto difficoltà a “chiamare Burlando, Tremonti, Fitto o Maroni” per farsi dare soldi a go-go. E aveva anche promesso che sarebbe stato “un sindaco a costo zero”, destinando la sua indennità “al sociale e alle associazioni” Peccato che nessuno abbia mai visto una lira”.