IMPERIA.”A ROVAZZI RISPONDIAMO CON BOWIE”. GLI ALUNNI DELLA II B DI LARGO GHIGLIA IN VISITA ALLA MOSTRA “THE REAL FACE”/LE IMMAGINI

Cultura e manifestazioni Home

Questo tipo di approccio all’arte, alle arti applicate, musicali direttamente a contatto e con coinvolgimento diretto è uno dei metodi che più appassiona e rende partecipi i più piccoli in ogni tipo di espressione artistica.

bowie_7

Imperia. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 11 maggio, la classe II B, della scuola primaria di Largo Ghiglia, accompagnata dalle insegnanti Gabriella Badano e Iose Senardi hanno partecipato ai Laboratori di Creatività “Edumaci” organizzati dal M.A.C.I nella sede di Villa Faravelli. 

Il contesto in cui attualmente si svolgono i laboratori è la mostra dedicata a David Bowie “The Real Face” il tema del laboratorio è la maschera, attinente per tipo di travestimenti e trasformazioni in cui l’Icona Pop amava calarsi.

Dopo una breve spiegazione sulle origini del Museo Contemporaneo e la sua nascita, gli alunni stimolati attraverso domande ed esempi hanno contestualizzato il tema delle maschere e dei travestimenti e hanno poi visitato tutte le parti delle installazioni e opere presenti alla mostra cogliendone differenze di stile e contenuti.

Infine hanno creato la loro interpretazione della trasformazione più conosciuta di David Bowie, Ziggy Stardust, una maschera in carta dove ogni bambino ha ricreato la rinomata saetta.

Questo tipo di approccio all’arte, alle arti applicate, musicali direttamente a contatto e con coinvolgimento diretto è uno dei metodi che più appassiona e rende partecipi i più piccoli in ogni tipo di espressione artistica.

[wzslider autoplay=”true” transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

 

Segui Imperiapost anche su: