IL GESTO D’AMORE DI DIANO MARINA. UNA COLLETTA PER PERMETTERE A OMAR, AMBULANTE SENEGALESE, DI VOLARE IN AFRICA PER IL FUNERALE DEL FIGLIO/LA STORIA

Golfo Dianese Home

Un gesto di solidarietà per aiutare una persona a ricongiungersi con la famiglia, dopo un terribile lutto.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

PicMonkey Collage-59

Un gesto di solidarietà per aiutare un ambulante senegalese a ricongiungersi con la famiglia, dopo un terribile lutto. È ciò che hanno fatto i dianesi nei confronti di Omar, che da oltre 25 anni si trova in Italia, persona molto conosciuta e amata dai residenti del golfo.

Alla notizia della tragica morte del figlio 22enne di Omar, rimasto vittima di un incidente stradale in Senegal, i dianesi hanno deciso di organizzare una colletta per raccogliere la somma necessaria a comprare i biglietti aerei per permettere a Omar di tornare al suo paese natale ed essere presente al funerale. 

Grato della generosità dei cittadini di Diano Marina, Omar ha deciso di ringraziarli pubblicamente: Ringrazio di cuore tutti i dianesi e i membri della bocciofila che mi hanno aiutato. Non me l’aspettavo. Sono davvero troppo bravi con me. Purtroppo mio figlio, 22enne, è rimasto coinvolto in un incidente stradale in Senegal e ha perso la vita insieme a due miei nipoti, di 16 e 27 anni. Grazie alla generosità dei dianesi, che hanno raccolto oltre 400 euro, potrò comprare i biglietti aerei ed essere presente al loro funerale”.

Un’azione che va in netto in contrasto con le recenti polemiche riguardo all’arrivo di migranti nel golfo e che dimostra l’animo solidale e accogliente dei dianesi nei confronti di chi è in difficoltà e si trova lontano dal suo paese di origine.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!