IMPERIA. NEI GUAI UN NOTO RISTORATORE PER NON AVER RISPETTATO I REQUISITI IGIENICI NEL SUO LOCALE. SCATTA UN’INGIUNZIONE DA 3 MILA EURO/IL CASO

Home Imperia

A seguito di un’ispezione igienico-sanitaria, venne multato per non aver rispettato i requisiti igienici necessari.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

PicMonkey Collage-35

A seguito di un’ispezione igienico-sanitaria, venne multato per non aver rispettato i requisiti igienici necessari. Nei guai un noto ristoratore imperiese di 49 anni, il cui locale, nel 2014, era stato oggetto di verifica in materia di igiene da parte del Comando dei Carabinieri per la Tutela della Salute, N.A.S. di Genova.

L’ispezione rilevò l’omissione dell’applicazione delle procedure previste dal manuale di autocontrollo basato sui principi HACCP e il mancato rispetto dei requisiti generali in materia di igiene. Il ristoratore venne quindi multato per un totale di 3 mila euro.

A distanza di 3 anni, però, il pagamento non è stato ancora effettuato e così il Comune di Imperia ha fatto scattare l’ordinanza di ingiunzione nei confronti del ristoratore.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!