IMPERIA. FLASH MOB IN PIAZZA SAN GIOVANNI. NEL MIRINO IL DECRETO ANTI-ACCATTONAGGIO. “IL PROBLEMA NON SONO I PIU DEBOLI!”/FOTO E VIDEO

Home Imperia

Flash mob in piazza San Giovanni questa mattina da parte di un gruppo di attivisti del centro sociale La Talpa
e L’Orologio per contestare l’ordinanza anti-accattonaggio firmata dal Sindaco di Imperia Carlo Capacci

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

flash mob san giovanni

Flash mob e volantinaggio in piazza San Giovanni a Imperia questa mattina da parte di un gruppo di attivisti del centro sociale La Talpa e L’Orologio per contestare l’ordinanza anti-accattonaggio firmata dal Sindaco Carlo Capacci e, più in generale l’accanimento, mediatico e non, contro le persone più deboli, più disagiate.

“Siamo qui per un flash mob, una rappresentazione, un volantinaggioha spiegato Francesco Scopelliti – Quello che ci interessa è comunicare alla gente un messaggio riguardo alla questione del decoro, del degrado, dell’accattonaggio. A noi interessa, in un momento in cui i reati sono in calo, con questa percezione allucinante di una situazione disagevole che poi nella realtà è molto diversa, non contestare i fatti specifici, ma far capire la gente che se c’è la crisi, se non c’è lavoro, se c’è la disoccupazione, il problema non è chi sta per la strada, la causa di tutto non sono gli ultimi, i deboli, le persone sensibili, contro cui si sta accanendo il sistema mediatico. A noi interessa far capire alla gente che il mondo versa in queste condizioni di precarietà perché meno di 10 persone possiedono metà della ricchezza globale, perché il sistema economico è sempre più pregiudicato. Siccome, chiaramente, gli ultimi non sono il problema, vorremmo che la gente si interrogasse su chi sono i primi, le persone che producono questo tipo di dislivello sociale, di malessere, di precarietà, di mancanza di lavoro, di mancanza di diritti. La rabbia che si riversa verso gli ultimi, non è una rabbia sensata, anzi fumo negli occhi. Si distoglie l’attenzione dai veri problemi.

Ordinanza anti accattonaggio emessa da un’amministrazione composta anche dal Pd? Si può fornire una risposta chiara analizzando il decreto Minniti, elaborato dal Partito Democratico ai massimi livelli e rivolto sul disagio, a soffocare le marginalità della società. Si parla di sicurezza e poi questo decreto va a colpire le persone che vivono negli strati pià bassi della nostra società. Non è più una questione di Pd o no. Si cerca di affossare chi è già affossato, chi vive problematicità, è un sistema strutturato che porta la gente a sfogare rabbia e frustrazione contro nemici che non esistono”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!