IMPERIA. DOPO ANNI DI ABBANDONO, SPUNTA UN PROGETTO PER FAR RIVIVERE LA “STECCA” ALLE EX FERRIERE/ECCO DI COSA SI TRATTA

Attualità Home

collage_steccaswitch

Dopo anni in stato di abbandono (nel 2015 fu anche teatro di un incendio divampato da un rifugio di senzatetto), la “Stecca”, storico stabile del più vasto complesso delle ex Ferriere, un tempo fabbrica di prodotti conservati, potrebbe finalmente ritrovare una propria identità.

Oggetto di numerosi progetti, poi tutti tramontati, dal museo di biologia marina alla sede dell’archivio di Stato, la “Stecca” è finita nel mirino dell’Ordine degli Architetti che lo ha individuato come possibile sede del progetto “Switch” (progetto sperimentale per stimolare in Liguria il riuso di spazi in abbandono attraverso la partecipazione delle comunità locali).

La richiesta di concessione è stata presentata al Comune di Imperia, come conferma il vicesindaco di Imperia Giuseppe Zagarella: “E’ arrivata una manifestazione di interesse, mi sembra una buona opportunità per riqualificare uno stabile abbandonato da anni, vedremo se si concretizzerà qualcosa. Non sta alla politica decidere”.