IMPERIA. AL VIA LUNEDÌ 3 LUGLIO AL POLO UNIVERSITARIO IL PROGETTO MULTIDISCIPLINARE “EUSPACE SUMMER SCHOOL”/IL PROGRAMMA

Cultura e manifestazioni Home

collage_euspace_poluni

La EUSPACE Summer School è un progetto multidisciplinare finanziato dall’unione europea, dal programma Jean Monnet Erasmus Plus, che mira a fornire un’analisi delle attuali principali questioni legali e tecniche, legate all’azione dell’Unione Europea nello spazio. Il progetto prevede l’organizzazione di una Summer School (40 ore di lezione) ogni anno per il triennio 2017-2019.

L’evento si svolgerà presso il Polo universitario di Imperia dal 3 al 7 luglio 2017. Tale sede si presta particolarmente ad ospitare iniziative post-laurea o di formazione specialistica organizzate dall’ateneo genovese.

L’obiettivo dell’iniziativa è attrarre i neo laureati, i ricercatori e i giovani professionisti che lavorano nell’ambito del diritto, delle scienze politiche e dell’ingegneria, così come gli studenti di dottorato e post-dottorato che hanno a che fare con il settore dello spazio.

In particolare la partecipazioni e è aperta agli studenti che hanno frequentato almeno tre anni di studi universitari nelle materie succitate. Per l’edizione 2017 abbiamo selezionato 40 partecipanti (laureati, laureandi, ricercatori e professionisti), provenienti dall’ateneo genovese, da altri atenei italiani e dall’estero.

Le lezioni si terranno totalmente in lingua inglese, saranno lezioni frontali, tavole rotonde e workshop che coinvolgono la partecipazione attiva degli studenti e l’interazione con i relatori. Gli studenti che frequenteranno almeno l’80% delle lezioni otterranno dall’organizzazione un attestato di frequenza.

I docenti del corso appartengono al mondo accademico (dell’università di Genova e di altre università, italiane e estere) così come rappresentanti dell’industria spaziale e delle istituzioni couinvolte nelle attività spaziali.

Particolarmente rilevante è la partecipazioni di rappresentanti della Agenzia spaziale europea, dell’Agenzia Spaziale Italiana e di quella tedesca (DLR).

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA COMPLETO