IMPERIA. PROGETTO SWITCH. SECONDO APPUNTAMENTO CON “RIPARALAB” DI “M’IMPORTA” ALL’EX SALSO:”RIDIAMO VITA A OGGETTI CHE DI SOLITO BUTTIAMO VIA E…”/LE IMMAGINI

Attualità Home

Si è svolta ieri la seconda giornata del “RiparaLab” all’ex Salso, il laboratorio di riparazione organizzato dall’associazione M’Importa di Imperia, nell’ambito di ”Switch”

ripalab

Si è svolta ieri la seconda giornata del “RiparaLab” all’ex Salso, il laboratorio di riparazione organizzato dall’associazione M’Importa di Imperia, nell’ambito di ”Switch”, il progetto finalizzato allo sviluppo delle proposte per la riqualificazione del deposito ex-Salso, promosso dall’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Imperia con il Comune di Imperia.

Volontari esperti si sono messi a disposizione di tutti coloro che hanno portato i loro oggetti elettronici non più funzionanti, ridando vita a ciò che sembrava ormai da buttare.

L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di sensibilizzare le persone sull’importanza della sostenibilità e del riciclo, in favore dell’ambiente e del mondo in cui viviamo.

Il prossimo appuntamento è per l‘8 settembre, sempre nella sede dell’ex Salso.

“Ieri abbiamo notato che c’era un po’ più di gente rispetto alla prima volta – racconta Deborah Bellotti di M’Importa essendo un’iniziativa innovativa, ci vuole tempo per attirare l’interesse delle persone. Alcuni non hanno portato nessun oggetto da riparare, ma sono passati a curiosare e chiedere informazioni, e questo ci fa molto piacere.

Abbiamo avuto a che fare con un tostapane, una bici e altri oggetti da sistemare. Alle volte non è possibile aggiustarli, ma si scopre il problema e quindi poi è possibile rivolgersi al giusto esperto. 

Il messaggio che vogliamo lanciare è che con un piccolo sforzo e qualche accorgimento si può vivere in maniera semplice, ma in modo ecosostenibile”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Segui Imperiapost anche su: