PROCESSO “LA SVOLTA” – VINCENZO MARCIANO’: “PARASCHIVA E’ IL RAGAZZO PIU’ BRAVO DEL MONDO”

Attualità Home PROCESSO "LA SVOLTA"

Ricomincia il processo “la Svolta” con una dichiarazione spontanea di Vincenzo Marcianò, classe ’77,
in merito alla figura di Paraschiva Federico: “Siamo cresciuti insieme da bambini”

svoltaRicomincia il processo “la Svolta” con una dichiarazione spontanea di Vincenzo Marcianò, classe ’77, in merito alla figura di Paraschiva Federico: “Io e Paraschiva Federico siamo cresciuti insieme da bambini e ci siamo frequentati fino all’età di 17/18 anni. Abitava a 80 metri da casa mia e negli ultimi anni avevamo un rapporto di amicizia legato alla nostra gioventù“.

Quando lo chiamavo per andare a casa mia – ribadisce Vincenzo Marcianò – è perchè io ero fuori, questo è il ragazzo più buono del mondo, questo qua è il ragazzo più bravo che si vede sulla faccia della terra, io ho solo il rapporto che abitava a 80 metri da casa. Paraschiva è ancora più amico dei miei genitori, perchè sua madre e mia madre andavano a scuola insieme”

Segui Imperiapost anche su: