IMPERIA. RACCOLTA DIFFERENZIATA. RAFFICA DI MULTE DA 300 EURO A BORGO MARINA. NEL MIRINO SPIAGGE E RISTORANTI/ECCO COSA È SUCCESSO

Home Imperia

Nel mirino i ristoranti e gli stabilimenti balneari della zona, in particolare al fine di verificare la corretta gestione della raccolta differenziata.

rismult

Raffica di multe della Polizia Municipale a Borgo Marina. Nel mirino i ristoranti e gli stabilimenti balneari della zona, al fine di verificare la corretta gestione della raccolta differenziata.

Gli agenti in borghese, nell’orario serale, hanno pizzicato alcuni dipendenti delle attività commerciali che gettavano i sacchi neri nei bidoni dell’indifferenziata. Una volta controllato il contenuto dei sacchi, però, si è scoperto che all’interno si trovavano anche materiali in plastica, vetro e carta, che andrebbero invece gettati nei bidoni della differenziata. Per questo motivo sono scattate le multe da 300 euro, comminate ai dipendenti stessi, ma che verranno poi pagate dai titolari degli esercizi commerciali.

Gli stessi controlli sono stati eseguiti recentemente anche presso le attività di via Cascione.

Contattato da ImperiaPost, Gianmarco Oneglio, rappresentante dei Confesercenti, ha dichiarato:Abbiamo chiesto al sindaco Carlo Capacci e l’assessore Giuseppe De Bonis.

Non contestiamo i controlli, ma la modalità con cui vengono fatticontinuaGli accordi sottoscritti come categoria erano quelli di attuare il servizio del porta a porta, mai arrivato, e di eseguire verifiche preventive della raccolta differenziata all’interno dei locali.

Agosto – conclude – è il periodo di maggior afflusso turistico, ed è normale che la percentuale di indifferenziata aumenti”.

Segui Imperiapost anche su: