DIANO MARINA. COLLEZIONA 28 MULTE IN POCHI MESI CON UN’AUTO “FANTASMA”. NEI GUAI UN 39ENNE DI IMPERIA/ECCO COSA E’ SUCCESSO

Cronaca Golfo Dianese Home

L’uomo, che quest’anno ha lavorato a Diano Marina per la stagione estiva, per giorni ha posteggiato l’auto in divieto di sosta. Gli agenti di Polizia Municipale, dopo l’ennesima multa, hanno avviato gli accertamenti del caso scoprendo che…

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

bagnino multe

Ha collezionato ben 28 multe per divieto di sosta in poco meno di tre mesi, da maggio a luglio, con un’auto intestata ad un’altra persona, senza collaudo e senza assicurazione. Protagonista un bagnino di 39 anni, di Imperia.

L’uomo, che quest’anno ha lavorato a Diano Marina per la stagione estiva, per giorni ha posteggiato l’auto in divieto di sosta. Gli agenti di Polizia Municipale, dopo l’ennesima multa, hanno avviato gli accertamenti del caso per capire chi fosse il proprietario della vettura parcheggiata perennemente in divieto di sosta (una consuetine che si è poi interrotta quando l’auto, parcheggiata negli stalli destinata al carico e scarico è stata rimossa dal carro attrezzi).

Risaliti al proprietario, però, gli agenti hanno scoperto che quest’ultimo (una donna di nazionalità albanese) aveva venduto l’auto mesi prima a un 39enne imperiese. La Polizia Municipale ha così scoperto che l’acquirente non solo non aveva mai completato il passaggio di proprietà, ma circolava anche senza assicurazione e senza collaudo.

Per il 39enne, oltra a una multa complessiva di circa mille euro, è scattato anche il sequestro dell’auto, oltre alla denuncia penale per false dichiarazioni.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!