Home, Imperia — 5 ottobre 2017 alle 11:19

IMPERIA. DEGRADO NEI BAGNI DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA SAURO. È IL SOLITO SCARICABARILE, L’AMAREZZA DI MONICA:”PERCHÈ NESSUNO…”/IL CASO

Arriva la replica dell’autrice della segnalazione, Monica Lugli Giammusso, mamma di uno degli studenti dell’Istituto.

di Redazione

Schermata 2017-10-05 alle 11.06.15

A seguito della risposta del Dirigente scolastico Elisabetta Bianchi della scuola N. Sauro di Imperia, in merito alla denuncia della condizione in cui versano i bagni della palestra delle scuole medie, arriva la replica dell’autrice della segnalazione, Monica Lugli Giammusso, mamma di uno degli studenti dell’Istituto.

“Ringrazio la dirigente per la tempestiva risposta - afferma Monica – sarà mia premura chiedere nuovamente alla società sportiva se è suo compito pulire, visto che ho già chiesto e mi è stato risposto che non è loro compito.

Rimango titubante sul “soprattutto” della risposta del dirigente, che mi fa logicamente pensare che anche la scuola utilizzi il bagno.

Vorrei sapere se i ragazzi alla richiesta di andare in bagno – continuavengono mandati ai piani delle classi, e se , visto che la pulizia del bagno non è di loro competenza, come mai NESSUNO prima ha denunciato questa situazione terribile di sporcizia e degrado all’interno della scuola.

Voglio precisare di non aver puntato il dito né sulla scuola né sulle societàconclude – ma su una latrina all’interno di un edificio pubblico, frequentato da minorenni e da adulti “esseri umani” .

Non mi interessa sapere di chi sia il compito di pulire il bagno, il punto è che va pulito oppure chiuso, perché parliamo di IGIENE E SICUREZZA”.

 
 
 
lantonedesk