SI ROMPE LA VELA E RIMANE IN BALIA DEL MARE MOSSO ALL’ALTEZZA DELL’INCOMPIUTA. WINDSURFISTA SALVATO DALLA GUARDIA COSTIERA/I DETTAGLI

Cronaca Home
collage_gcsalvataggio
Foto di repertorio, non corrisponde al salvataggio di ieri

Ieri pomeriggio, giovedì 2 novembre, intorno alle ore 15.00 la MV CP 2110 ha effettuato un complesso salvataggio nella zona “Incompiuta” della Città di Imperia a favore di un windsurfista in difficoltà a circa 200 metri dalla costa a causa della rottura dell’attrezzatura.

Infatti, il malcapitato M.G., dopo aver divelto la velatura è rimasto in balia del mare molto mosso da Sudovest con correnti che lo spingevano verso il largo. I suoi vani tentativi per rientrare venivano notati da un cittadino che allertava la catena dei soccorsi.

La Sala Operativa della Guardia Costiera coordinava le operazioni di ricerca e soccorso del malcapitato che sono state rese difficoltose delle pessime condizioni del mare e della scarsa visibilità che rendevano quasi impossibile l’individuazione del surfista; le operazioni terminavano alle ore 16.00 con il recupero ed il rientro in porto della motovedetta con a bordo il malcapitato.