IMPERIA WINTER REGATTA 2017. A BORGO MARINA LE PRIME GIORNATE DI PROVA PER LE CLASSI 470 E 420/I RISULTATI

Cultura e manifestazioni Home

WREG

Con un clima variabile e a tratti soleggiato e un vento di Nord Ovest stabile e di intensità tra i 20 e i 25 nodi si sono svolte le prime due prove in mare di Imperia Winter Regatta per le classe 470. All’ora stabilita, dopo il briefing, il Comitato di Regata tutto italiano presieduto da Fulvio Parodi e dalla giuria presieduta da Marco Cimarrosti all’uscita in mare, e alle 11.40 circa, i 49 equipaggi delle classe 470 maschili e femminili hanno iniziato la prima prova all’insegna di una vento importante che fortunatamente non ha portato pioggia.

Così anche per la successiva prova, caratterizzate da un po’ di onda ma decisamente regolari per le condizioni di svolgimento.

Le regate si sono svolte nel campo a ovest di Imperia, davanti alla zona di Porto Maurizio e sono state combattute, con una flotta compatta e determinata a gareggiare.

Classifica provvisoria 470 Femmine
1) NED 1 Zegers Afrodite , Van Veen Anneloes
2) ITA 74 Di Salle Benedetta, Dubbini Alessandra
3) GER 95 Oster Fabienne, Winkel Anastasiya
Zegers Afrodite , Van Veen Anneloes sono stati campioni del mondo 2017, e sono prime nella ranking list mondiale della loro classe e quarte alle scorse olimpiadi.

Classifica provvisoria 470 Uomini
1) FRA 27 Peponnet Kevin, Mion Jeremie
2) FRA 79 Machetti Hippolyte, Dantes Sidoine
3) ESP 44 Xammar Jordi, Rodigues Nicolas

Le prove sono proseguite venerdì 8 dicembre, per le classi 470M e 470W, e per le 11.30 per le classi 420O e 420L.
IWR2017 è un evento ISAF valido per la Ranking List Internazionale per la classe 470. Continueranno nella giornata di oggi e di domani.

Sono 14 i paesi europei rappresentati a IWR 2017: Portogallo, Germania, Ucraina, Svizzera, Turchia,Spagna, Francia, Svezia, Inghilterra, Olanda, Croazia, Polonia e Repubblica del Sud Africa per un totale di quasi 160 equipaggi. Un successo di partecipazione che conferma la grande popolarità raggiunta dall’evento anche oltre i confini nazionali, soprattutto grazie al clima mite della Liguria di Ponente, che permette ottime navigazioni anche nella stagione Invernale.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]