DIANO MARINA. DIPENDENTE “DORMIGLIONE” ACCUMULA TROPPI RITARDI, IL COMUNE GLI DECURTA LO STIPENDIO/ LA STORIA

Cronaca Golfo Dianese Home

Una linea dura ma giusta che probabilmente servirà per mettere in guardia anche altri possibili aspiranti “dormiglioni”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

25353306_10213069476425507_311876975_o

Arriva in ritardo al lavoro tanto da accumulare 2 ore e 30 minuti di assenza ingiustificata, il Comune gli decurta 25,33 € dallo stipendio. Succede a Diano Marina, protagonista della vicenda al quanto anomala è un dipendente comunale di 47 anni. Sembra che l’uomo, nei mesi di marzo e aprile del 2017, abbia avuto più volte problemi con la sveglia tanto da arrivare in ritardo in ufficio.

Pochi minuti ogni volta, che però, in due mesi, hanno superato le due ore. Una situazione che l’Ente ha voluto sanare, visto che l’uomo non ha recuperato i minuti di ritardo, decurtandogli l’importo retributivo orario non lavorato nello stipendio di dicembre.

Una linea severa che l’amministrazione Chiappori avrebbe deciso di adottare per mettere in guardia anche altri possibili aspiranti “dormiglioni”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!