IMPERIA. NASCE “THE METEO MENIAK”, LA PAGINA FACEBOOK DEDICATA ALLE PREVISIONI DEL TEMPO. GIOVANNI NEBBIA:”L’HO CREATA PERCHÈ…”/IL PROGETTO

Home Imperia

Stiamo parlando di Giovanni Nebbia, anche conosciuto come “Meniak”, e della sua nuova pagina dedicata alle previsioni meteo, creata dopo anni di insistenza da parte di amici e parenti.

GALLRM

Lo conosciamo come fonico, ma la sua passione per la meteorologia è risaputa, tanto che sono molti gli imperiesi che prima di uscire di casa controllano il suo profilo per sapere se usare la macchina o lo scooter.

Stiamo parlando di Giovanni Nebbia, anche conosciuto come “Meniak”, e della sua nuova pagina Facebook dedicata alle previsioni meteo, chiamata “The Meteo Meniak”, creata su esplicita richiesta da parte di amici e parenti.

Scriverò esattamente quello che ho sempre scritto sul mio profilo privato senza prendermi mai troppo sul serio – afferma Giovanni Nebbia, contattato da ImperiaPost da quando sono piccolo sono interessato a questo argomento. Quando alla televisione passavano le previsioni dei colonnelli dell’Aeronautica Militare doveva esserci assoluto silenzio in casa, per me era un momento quasi “sacro”. Come tutte le passioni, non c’è un momento in cui nascono, ma sono da sempre con te.

Crescendo non ho mai smesso di guardare le carte meteo, di informarmi su internet, di aggiornarmi sui sistemi a grande scala e sulle tecnologie in sviluppo – continuaDa tempo i miei amici mi consigliano di aprire una pagina dedicata e quindi ho deciso di lanciarmi, sempre sottolineando che si tratta di una pagina di un appassionato. Non lancerò certamente allerte meteo, dirò solo la mia.

Aggiungerò piano piano degli altri contenuti sul tema, cercherò di diffondere anche i contenuti di altre pagine che trattano la Meteorologia così come deve essere trattata, come il mio amico fisico dell’atmosfera, il Dr. Andrea Corigliano e come i Limet, l’associazione Ligure di meteorologia, un gruppo di volontari che fa oltre l’immaginabile in questo campo e per questa nostra regione.

Spero sia l’occasione per gettare le basi per un progetto che ho in testa da anni conclude – ossia creare una Onlus per raccogliere fondi tramite un crowdfunding peer to peer, al fine di sostenere gli scienziati di questa materia, che in Italia faticano a emergere, per valorizzare i nostri talenti soprattutto in un territorio complesso come il nostro”.

Segui Imperiapost anche su: