Attualità, Home — 26 gennaio 2018 alle 15:36

FESTIVAL DI SANREMO. INTENSIFICATE LE MISURE DI SICUREZZA, BIGLIETTI NOMINATIVI PER ACCEDERE AI PARCHEGGI INTERRATI DEL PALAFIORI/I DETTAGLI

Nella circostanza, sono stati ulteriormente approfonditi i profili di sicurezza attinenti il Palafiori in occasione delle giornate di svolgimento della manifestazione canora

di Redazione

collage_sanremoplafiori

Nell’ambito della Riunione Tecnica di Coordinamento tenutasi in data odierna in vista dello svolgimento della 68^ edizione del Festival della Canzone Italiana, per aderire ad analoga richiesta, è stata ricevuta una delegazione dei Capi Gruppo del Consiglio Comunale di Sanremo.

All’incontro, presieduto dal Prefetto di Imperia, hanno preso parte, oltre ai vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Vice Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, l’Assessore al Patrimonio e Protezione Civile del Comune di Sanremo, Giorgio Trucco, unitamente al Comandante della Polizia Municipale, nonché il Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Il Grande ed i Capi Gruppo Mario Robaldo, Luca Lombardi e Robert Von Hackwitz.

Nella circostanza, sono stati ulteriormente approfonditi i profili di sicurezza attinenti il Palafiori in occasione delle giornate di svolgimento della manifestazione canora.

All’esito, è stato congiuntamente concordato che, dal 6 al 10 febbraio 2018, l’ingresso ai parcheggi interrati della struttura in questione sarà consentito, nelle 24/h, esclusivamente agli abbonati, ai mezzi delle FF.OO. e a quelli della RAI, all’uopo accreditati.

I restanti posti saranno, giornalmente, a disposizione dei possessori di biglietto nominativo per la corrispondente serata del Festival. In tal caso l’accesso al parcheggio dovrà avvenire entro le ore 19.00, previa verifica, a cura della Polizia Municipale, della corrispondenza tra il biglietto medesimo e il documento di identità delle persone a bordo della vettura.

Si soggiunge che l’Amministrazione Comunale si è riservata di individuare e, conseguentemente, rendere note soluzioni e spazi alternativi al fine di corrispondere alle esigenze della restante utenza.