LA 21ENNE IMPERIESE VIRGINIA SICARDI VINCE IL CONCORSO MODA TARGATO GAS:”LA MIA PRIMA CAPSULE COLLECTION SARÀ REALTÀ”/LA STORIA

Attualità Home

L’imperiese Virginia Sicardi ha vinto il concorso indetto dal marchio di abbigliamento Gas in collaborazione con l`Istituto Marangoni, disegnando una “capsule Collection” dedicata al mondo femminile.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!

virginiasicc

Non capita tutti i giorni di vedere esposta nelle vetrine dei negozi la propria linea di vestiti. Questo è ciò che accadrà a settembre alla giovanissima imperiese Virginia Sicardi che, grazie all’impegno e al suo talento, ha vinto il concorso indetto dal marchio di abbigliamento Gas in collaborazione con l’Istituto Marangoni, disegnando una “capsule Collection” dedicata al mondo femminile.

Virginia, classe 1996, animata dalla passione per il disegno e per la moda, ha studiato al Liceo Artistico di Imperia e, dopo il diploma, si è trasferita a Milano dove frequenta la nota scuola di moda e design. 

“Tutto è nato dalla collaborazione tra l’Istituto Marangoni e l’azienda Gas – spiega Virginia, contattata da ImperiaPost – che ha offerto a tutti studenti del 2° anno (circa un centinaio) l’opportunità di disegnare una “capsule” Collection”.

CHE COS’È UNA CAPSULE COLLECTION?

“Si tratta di una mini collezione. In questo caso avevamo il compito di disegnare una dozzina di capi per comporre 5 outfit (abbinamenti) in circa un mese di tempo. Si poteva partecipare scegliendo la collezione donna o uomo. C’è stata una prima selezione e, dopodiché, sono stati nominati i due vincitori, io per la collezione donna e Francesca Vinelli per la collezione uomo”.

QUALE STILE HAI USATO? TI SEI ISPIRATA A QUALCHE MODELLO?

“L’azienda ci ha dato delle indicazioni su cui lavorare. In particolare dovevamo rendere il marchio Gas più giovanile, ponendo come target proprio i ragazzi e le ragazze. Inoltre, dovevamo ovviamente inserire il denim, il punto forte del marchio, le felpe, i classici jeans. Per il resto, non mi sono ispirata a qualche stilista particolare, ma ho preso spunto dai miei studi, dalle vetrine dei negozi e anche da internet. Ho utilizzato solo colori neutri tranne l’arancione, per dare una nota vivace alla collezione. Ad esempio, ho disegnato un bomber arancione con le tasche particolari e un taglio deciso, abbinato a un vestito di jeans”.

LA COLLEZIONE CHE HAI DISEGNATO SARÀ IN VENDITA NEI NEGOZI. COSA SI PROVA?

“Sì, a settembre uscirà nei negozi e si potrà anche comprare online. Sono davvero emozionata, solo al pensiero. Non mi sembra ancora vero che potrò vedere i miei vestiti sugli scaffali e le persone potranno comprarli. Mi sembra incredibile che anche io stessa potrò indossarli“.

L’ISTITUTO MARANGONI È UNA SCUOLA CHE PUNTA ALL’ECCELLENZA, COME TI TROVI?

“Benissimo. Mi è sempre piaciuto disegnare fin da piccola e pian piano mi sono appassionata di moda. Ho frequentato il Liceo Artistico a Imperia ed è stata un’ottima scelta perché mi ha dato le basi necessarie per continuare il percorso dopo il diploma. L’Istituto Marangoni fornisce un’istruzione completa, le materie vanno dalla storia della moda alla storia dell’arte, fino alla merceologia. È una scuola molto impegnativa, ma dà i suoi frutti. Ne è la prova proprio questa opportunità che ho avuto con questo concorso già al secondo anno”.

QUAL È IL TUO SOGNO?

“In futuro mi piacerebbe disegnare vestiti per le aziende e, chissà, un giorno poter creare una linea tutta mia. Si può sognare in grande no?”.

[wzslider autoplay=”true” interval=”6000″ transition=”‘slide'” lightbox=”true”]

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione





 

Aiutateci ad informarvi!