Cronaca, Home, Imperia — 22 febbraio 2018 alle 09:48

IMPERIA. IMMIGRAZIONE, RIMPATRI DELLA POLIZIA DI SOGGETTI PERICOLOSI. LA DENUNCIA DEL SILP:”ATTENDIAMO DA 1 ANNO IL PAGAMENTO DELLE MISSIONI STRAORDINARIE. IL QUESTORE…”

Così, in una nota stampa, la segreteria provinciale di Imperia del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia Cgil

di Redazione

collage_silp_pagamentiquest

“La scrivente Segreteria Provinciale nel prendere atto delle parole di elogio del Questore di Imperia pubblicate dai media, relativamente al lavoro svolto dai colleghi delle Volanti e dell’Immigrazione, non può esimersi dal denunciare i gravissimi ritardi dell’Amministrazione nel procedere con la corresponsione dei compensi spettanti per le missioni straordinarie, anche svolte all’estero per i rimpatri di soggetti pericolosi, missioni la cui liquidazione si è fermata al dicembre 2016 - Così, in una nota stampa, la segreteria provinciale di Imperia del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia Cgil.

“Un fatto inaccettabile per i Poliziotti della provincia e giustamente rivendicato dal Silp Cgil in più occasioni. Giova inoltre ricordare il contributo importantissimo in tema di emergenza immigrazione che stanno apportando i colleghi della Frontiera di Ventimiglia e della Stradale, che sulla A10 riscontrano ogni giorno problematiche enormi con grave carenza di mezzi a disposizione.

Il Silp ritiene doveroso un impegno del Questore di Imperia affinché il riconoscimento al lavoro svolto dalle donne e dagli uomini in divisa sia totale sotto tutti i punti di vista”.