Cultura e manifestazioni, Golfo Dianese, Home — 28 febbraio 2018 alle 11:40

CERVO IN BLU D’INCHIOSTRO. “TROPPA MEDICINA”. SABATO 3 MARZO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI MARCO BOBBIO. IL 2 MARZO L’INCONTRO CON GLI STUDENTI DEL RUFFINI

Marco Bobbio incontrerà, venerdì 2 marzo, alcuni studenti dell’Istituto Ruffini di Imperia

di Redazione

collage_cervobluvieusseux

Sabato 3 marzo – ore 17.00 – nell’Oratorio di Santa Caterina di Cervo Marco Bobbio, cardiologo, segretario di Slow Medicine, ricercatore negli Stati Uniti – figlio dell’ illustre giurista e filosofo Norberto Bobbio – presenta il suo recentissimo libro “Troppa medicina, un uso eccessivo può nuocere alla salute”, Edizioni Einaudi: una riflessione sull’abuso delle cure, sul bisogno di oggettivare la propria salute e sull’esagerata fiducia nelle potenzialità della tecnologia; non disgiunta dall’amara realtà degli ingenti interessi economici.

“La fragilità della natura umana davanti al dolore, alla malattia e alla morte ha assicurato ai medici un potere di cui spesso hanno abusato. Con il capitalismo la salute è diventata un vero business dominato dalle industrie farmaceutiche che strumentalizzano i medici. Marco Bobbio, attraverso la vivida narrazione della sua esperienza quotidiana, analizza gli stadi di questo scandalo e mostra tutte le difficoltà di sfuggire alla logica del sistema e di praticare la Slow Medicine nello spirito della decrescita. Ci invita alla resistenza e alla dissidenza contro l’ipermedicalizzazione e lo sperpero che aumentano le disuguaglianze e riducono il diritto alla salute”. Serge Latouche

Dialoga con l’autore la professoressa Caterina Martino, docente Istituto Ruffini di Imperia.

Interventi musicali a cura di Alessandro Carrai, Associazione San Giorgio Musica.

Marco Bobbio incontrerà, venerdì 2 marzo, alcuni studenti dell’Istituto Ruffini di Imperia.

Il Progetto ha ottenuto il Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) (Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ufficio V – Ambito Territoriale di Imperia) e l’autorizzazione come Corso di formazione docenti per gli insegnanti di ogni ordine e grado di tutta la Regione. E’ stato inserito inoltre, dall’ Istituto Ruffini, sul sito ufficiale della formazione S.O.F.I.A. Allestimento floreale: Vivaio Fratelli Arimondo

Ingresso libero

IL PROGRAMMA

-   Palazzo Viale/Citati, h. 10.30:”Arte in rete” , collaborazione tra scuole  IIS Ruffini / Liceo Vieusseux e Liceo Artistico – Imperia) Inaugurazione restauro “Natività” di Francesco Carrega.
L’evento  ha avuto il marchio dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 promosso dal Ministero dei Beni culturali.

-   Castello dei Clavesana, h. 11.30: inaugurazione Punto FAI

 Oratorio di Santa Caterina, h. 17.00: settimo incontro di Cervo in blu…d’inchiostro.  Marco Bobbio presenta il suo libro ”Troppa medicina, un uso eccessivo può nuocere alla  salute”,  Edizioni Einaudi.
La Rassegna è ideata dalla prof.ssa Francesca Rotta Gentile e promossa dall’Associazione Culturale Cumpagnia du Servu, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune di Cervo (delegato all’istruzione Annina Elena) e della Provincia di Imperia; con l’intento, per di più, di valorizzare il patrimonio artistico e architettonico del meraviglioso borgo del golfo dianese.

 
 
 
ballottaggio