Cronaca, Home — 9 marzo 2018 alle 09:15

CALCIO ECCELLENZA. IMPERIA-ALBENGA, PARTITA A RISCHIO. IL SINDACO FIRMA L’ORDINANZA ANTI-ALCOOL E LIMITA LA SOSTA IN PROSSIMITÀ DELLO STADIO/ IL PROVVEDIMENTO

Secondo la Questura si tratterebbe di un match a rischio anche a causa delle “tensioni” verificatesi lo scorso 12 marzo 2017 che hanno portato a comminare 4 Daspo, 3 nei confronti di tifosi dell’Albenga e 1 nei confronti di un appartenente alla tifoseria imperiese.

di Redazione

28783259_10213802502510701_7989464083453706240_o

Incontro di calcio blindato quello in programma domenica 11 marzo dalle ore 15 allo stadio Nino Ciccione tra l’Imperia Calcio e l’Albenga 1928. Il sindaco Carlo Capacci ha firmato l’ordinanza con la quale vieta la vendita e la somministrazione delle bevande alcoliche ai “titolari di autorizzazioni di vendita al minuto di generi alimentari, ubicati nel raggio di 200 mt. dall’impianto sportivo nelle vie Garessio, XXV Aprile, Nazionale e di vendere altre bevande, anche non alcoliche, in contenitori che potrebbero essere usati come strumenti atti ad offendere, disponendo, nel contempo, l’uso esclusivo di bicchieri di plastica o di carta”, nell’arco temporale ricompreso tra le ore 13.00 e le ore 17.45″.

Secondo la Questura si tratterebbe di un match a rischio anche a causa delle “tensioni” verificatesi lo scorso 12 marzo 2017 che hanno portato a comminare 4 Daspo, 3 nei confronti di tifosi dell’Albenga e 1 nei confronti di un appartenente alla tifoseria imperiese.

“…stante la storica rivalità – si legge nell’ordinanza – esistente tra le due squadre ed in considerazione dei disordini che si sono verificati nella passata stagione e non potendo escludere la partecipazione di tifosi francesi del Nizza, protagonisti, tra l’altro, di scontri con le Forze dell’Ordine in più di una circostanza, potrebbero essere causa di disordini, alimentati anche dall’uso smodato di bevande alcoliche…”.

Nell’ambito dei provvedimenti collegati alla partita di domenica il comune ha anche disposto alcune modifiche alla viabilità per garantire la sicurezza dei tifosi. 

“Vista la comunicazione della Questura di Imperia, pervenuta in data 27 febbraio 2018 con la quale viene evidenziata la storica rivalità tra le due squadre, nonché la possibilità che all’evento sportivo possano partecipare gruppi di tifosi gemellati, che in passato si sono resi responsabili di violenze nei confronti di operatori delle Forze dell’Ordine. Preso atto delle indicazioni del Sig. Questore inerenti le misure per garantire la sicurezza pubblica in occasione della sopraccitata manifestazione, in particolare l’interdizione al transito e alla sosta dei veicoli in salita Piazza d’Armi”.

Ordina:

Dalle ore 13,30 e sino alle ore 18,30 del 11 marzo 2018:
VIA XXV APRILE
– nel tratto compreso tra l’intersezione con Salita piazza D’Armi e l’intersezione con Via Garessio e via Pindemonte, su ambo i lati della strada, divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli.
SALITA PIAZZA D’ARMI
– su tutta l’area divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli.
Da almeno un’ora prima dell’inizio dell’incontro e fino ad un’ora dopo la fine dello stesso, come sarà disposto dal funzionario di pubblica sicurezza:
SALITA PIAZZA D’ARMI
– divieto di transito per tutti i veicoli, ad eccezione di quelli dei residenti e dei veicoli di polizia e soccorso in servizio di emergenza.