Cronaca, Home — 12 marzo 2018 alle 14:54

IMPERIA. COSTRINSE UN MINORENNE A CONSEGNARGLI 50 EURO, 21ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI/I DETTAGLI

Nel corso del fine settimana appena concluso, i militari del Comando provinciale di Imperia, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno eseguito due misure restrittive

di Redazione

collage_estcarab

Nel corso del fine settimana appena concluso, i militari del Comando provinciale di Imperia, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno eseguito due misure restrittive.

In ordine di tempo, i Carabinieri della Stazione di Imperia hanno notificato un ordine di carcerazione a R.F., 21 enne, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di una rapina avvenuta nell’ottobre scorso, circostanza in cui l’arrestato, in Imperia, aveva costretto un minorenne a consegnargli 50 Euro.

Ancora, i Carabinieri di Diano Marina hanno notificato un provvedimento di carcerazione – agli arresti domiciliari – a M. B., 52enne, che dovrà scontare un anno di reclusione per violazioni al regime della misura restrittiva a cui era sottoposto.

I militari della Compagnia di Sanremo hanno poi arrestato B.B., cittadino tunisino, per il reato di evasione, in quanto sorpreso nel tardo pomeriggio di ieri in giro per la città, quando avrebbe dovuto trovarsi a casa, agli arresti domiciliari; è stato invece denunciato un altro straniero, trovato in possesso di diverse borse e capi d’abbigliamento con marchi contraffatti.

E’ proseguita l’attività di controllo alla circolazione stradale, che ha portato alla segnalazione di tre persone trovate alla guida in stato di ebbrezza alcoolica nell’area di Bordighera e Ventimiglia.

 
 
 
popup